La Manerbiobasket spegne le 40 candeline. Nata nel 1979, la società si appresta a festeggiare con un anno pieno di eventi: primo fra tutti la partita che poterà sul campo manerbiese la Germani Basket di Brescia e la Ferraroni Juvi di Cremona.

Un grande traguardo

Quarant’anni di passione per la pallacanestro. Anni di volontariato, di attenzione per i giovani e di impegno nel dare spazio a uno sport che ormai ha attecchito sul territorio e nei cuori dei manerbiesi. Un traguardo che la società Manerbiobasket ha tagliato con soddisfazione e riconoscenza, e che ora si appresta a festeggiare in grande stile cominciando dall’amichevole «di lusso» che domani (venerdì) alle 18, vedrà la Germani di Brescia e della Ferraroni Juvi di Cremona scontrarsi sul campo della palestra delle scuole medie. L’amichevole fra i giganti del basket, presentata ieri sera alla presenza dell’Amministrazione, della presidente e del general manager della Germani Graziella Bragaglio e Sandro Santoro, del patron della Leonessa Matteo Bonetti e del dirigente del team cremonese Mattia Barcella, è tuttavia solo il preludio di un anno all’insegna dei festeggiamenti.

Leggi anche:  Cologne rinnova il suo impegno per l'ambiente

L’articolo completo sul Manerbio Week in edicola da venerdì 22 agosto

TORNA ALLA HOME PAGE