Cambio allenatore in casa Feralpisalò, che ha trovato il sostituto dell’esonerato Damiano Zenoni. Si tratta di Stefano Sottili, libero da gennaio dopo l’esperienza alla Viterbese.

La successione

L’idea del cambio era maturata nella società immediatamente dopo la sconfitta in casa per 1-3 contro l’Alma Fano, domenica 22 settembre. La squadra era stata provvisoriamente affidata al tecnico della Primavera Mauro Bertoni, un po’ come era successo con Zenoni, in carica dall’inizio dei playoff 2019 (a sua volta subentrato a Domenico Toscano). Dopo lo 0-0 di Gubbio, la decisione della società che stava seguendo diversi profili per la panchina.

La carriera

Sottili, toscano, 50 anni, verrà presentato alle 18 al Turina dopo aver diretto il primo allenamento di oggi pomeriggio. Dopo una carriera da difensore spesa praticamente in tutte le categorie, l’esordio in panchina nel 2008 (in D con i liguri della Sarzanese) e i vari periodi con Valle d’Aosta, Carpi, Carrarese, Venezia, Varese, Pistoiese, Virtus Bassano, Arezzo e due volte alla Viterbese dove ha centrato i playoff nazionali nel 2018 prima dell’esonero l’inverno scorso. Per lui anche due promozioni dalla Seconda alla Prima Divisione (le vecchie C2 e C1) con Carpi e Venezia. Il nuovo tecnico esordirà domenica alle 17.30 proprio al Cabassi, contro la sua ex squadra emiliana.

Leggi anche:  Presidente dell'Olympia volley a soli 18 anni

Torna alla home