Seconda sconfitta in campionato, di marca veneta come la prima, per il Calvisano di Massimo Brunello. Contro il Petrarca Padova dell’ex Andrea Marcato finisce 18-17.

Il film della partita

Gli Under 20 sono tornati per questo fine settimana, ma Calvisano li lascia a riposo tranne per un quarto d’ora di Casilio. Padova predilige i calci piazzati, Calvisano cerca la meta. Un copione già visto, ma stavolta a fare più punti è la squadra di casa, che in realtà è meno precisa a livello di percentuali (Mortali fa 3 su 3, il padovano Fadalti sbaglia due volte) ma porta a casa più punizioni. La meta di D’Onofrio trasformata da Mortali al 23′ sembrava aver indirizzato la partita, ma il primo tempo si è chiuso sul 12-7 dopo quattro punizioni dell’estremo petrarchino; Calvisano riesce a tornare in vantaggio, con una punizione al 60′ e una meta trasformata al 78′, tutto firmato Mortali, ma un’ostruzione a un minuto dalla fine regala il calcio decisivo piazzato da Fadalti. Calvisano rimane con in mano solo il punticino arrivato dal bonus difesa.

Tabellino

Padova: Fadalti (69′ Rizzi); Capraro, Riera, Bettin, Rossi; Menniti-Ippolito, Su’a (63′ Francescato); Trotta, Nostran (57′ Bernini), Conforti (51′ Lamaro); Saccardo, Cannone (57′ Michieletto); Vannozzi (62′ Rossetto), Marchetto (64′ Borean), Acosta (62′ Scarsini).

Leggi anche:  Caos a Orzinuovi, l'amichevole del Brescia viene sospesa

Calvisano: Chiesa; Susio, Paz (39′ Dal Zilio), Lucchin, Balocchi (66′ Bruno); Mortali, Semenzato (65′ Casilio); Tuivaiti (51′-57′ Pettinelli), Zdrilich, Archetti (66′ Pettinelli); Venditti, Cavalieri (69′ Andreotti); Biancotti (54′ Zilocchi), Morelli (c)(54′ Giovanchelli), Rimpelli (79′ Cafaro).

Marcatori: 18′ cp Fadalti (3-0), 23′ meta D’Onofrio tr Mortali (3-7), 27′ cp Fadalti (6-7), 32′ cp Fadalti (9-7), 35′ cp Fadalti (12-7); 45′ cp Fadalti (15-7), 60′ cp Mortali (15-10), 78′ meta Mortali tr Mortali (15-17), 79′ cp Menniti-Ippolito (18-17).

Cartellini: 23′ un giallo a Petrarca, 46′ giallo Semenzato (Calvisano), 62′ giallo D’Onofrio (Calvisano).

Calciatori: Fadalti (Padova) 5/7, Mortali (Calvisano) 3/3, Menniti-Ippolito (Padova) 1/1

Sugli altri campi

Sorpresa Fiamme Oro, che cadono in casa con Reggio (33-42 per i rossoneri di coach Manghi); ne approfitta Sandonà, che distrugge 51-0 la Lazio e torna quarta scavalcando anche Viadana, a cui non riesce il colpo interno contro Rovigo. I rossoblu si impongono 15-18 allo Zaffanella e rosicchiano 3 punti a Calvisano, proprio come Padova. Ennesima sconfitta per Mogliano, battuta 35-22 dai Medicei. (foto Stefano Delfrate)

Classifica: Calvisano 54, Rovigo 51, Padova 50, Sandonà 38, Viadana 36, Fiamme Oro 35, Medicei 24, Reggio Emilia 17, Lazio 10, Mogliano 5.