Torna a vincere il Kawasaki Robot Calvisano, che passa allo Zaffanella di Viadana e conquista anche il bonus offensivo.

La partita

Match tirato, con i registi Pescetto e Ormson a mantenere su i punteggi delle due squadre. L’apertura calvino, schierato stavolta come 12 (primo centro), sbaglia un calcio centralissimo ma poi si fa perdonare. E’ Viadana ad attaccare, ma un grave errore di Pavan dopo un bel calcio a scavalcare di Ormson innesca l’intercetto di Van Zyl per la prima meta della partita. Pescetto fa 2 su 2, poi Giovannini accorcia alla bandierina, ma Calvisano trova una seconda meta “gemella” della prima. Van Zyl fatica un po’ di più ma segna di nuovo portando sul 7-17 i gialloneri bresciani, prima di un drop di Ormson in pieno recupero per il 10-17.

Nella ripresa calcio di Ormson in avvio, poi è quasi solo Calvisano, almeno nel punteggio. Due minuti dopo, da una maul avanzante schiaccia Vunisa, mentre al 68′ è Garrido a trovare la meta per vie centrali, su un pallone arrivato dalla linea laterale in piena area dei 22. 13-31, con Viadana che riduce il divario nel finale: mischia difensiva ai 5 metri, i mantovani rubano palla e poi è Ormson a schiacciare, praticamente sotto i pali. L’argentino è il miglior marcatore della partita con 15 punti sui 20 totali viadanesi.

Tabellino e marcatori

Viadana-Apperley; Giovannini (74′ Wagenpfeil), Menon, Pavan (66′ Di Marco); Spinelli; Ormson (cap), Bacchi (50′ Gregorio); Tupou (41′ Ghigo); Ferrarini, Moreschi; Devodier, Chiappini (66′ Gelati); Brandolini (60′ Balboni), Silva (66′ Ribaldi), Breglia (50′ Denti Ant.). All: Frati

Leggi anche:  Torneo Città di Salò, Trofeo Argoclima: la fase conclusiva

Calvisano-Van Zyl (69′ Chiesa); Bruno, Panceyra, Pescetto, Balocchi; Lane, Casilio (60′ Semenzato); Vunisa (69′ Koffi); Zdrilich (69′ Martani), Archetti (c); Van Vuren (66′ Venditti), Cavalieri; Leso (69′ Gavrilita), Manfredi (73′ Luccardi), Fischetti (69′ Morelli). All: Brunello

Tabellino: 20′ meta Van Zyl tr Pescetto (0-7), 23′ cp Pescetto (0-10), 28′ meta Giovannini tr Ormson (7-10), 32′ meta Van Zyl tr Pescetto (7-17), 43′ drop Ormson (10-17); 47′ cp Ormson (13-17), 49′ meta Vunisa tr Pescetto (13-24), 68′ meta Garrido tr Lane (13-31), 78′ meta Ormson tr Ormson (20-31)

Calciatori: Pescetto (Calvisano) 4/6, Ormson (Viadana) 4/5, Lane (Calvisano) 1/1

Cartellini: 4′ giallo Chiappini (Viadana), 35′ giallo Fischetti (Calvisano), 74′ giallo Luccardi (Calvisano)

E ora Reggio

Breve sosta natalizia, poi si ricomincia il 5 gennaio: al Pata Stadium arriverà la neo capolista Valorugby Emilia, che ieri ha sorpassato il Petrarca (battuto 14-9 dai Medicei) scavalcando i veneti. Vittorie con bonus anche per Rovigo e Fiamme Oro, le altre rivali di Calvisano. La corsa a playoff e scudetto si è ridotta a cinque squadre: comanda il Valorugby con 38 punti, seguito da Petrarca a 36 e dal trio Rovigo-Calvisano-Fiamme Oro a 34. Un campionato equilibrato come non si vedeva da anni, dove i gialloneri – pur con sole 6 vittorie – tornano pienamente in corsa grazie ai 10 bonus conquistati, uno a partita.