Mario Balotelli torna a casa: giocherà nel Brescia. Entro domani dovrebbe arrivare la firma e il calciatore potrà finalemente giocare nella sua città.

Balotelli torna a casa

E’ ormai quasi certo. Mario Balotelli con tutta probabilità tonerà a casa e giocherà proprio nella Leonessa. La firma con il Brescia dovrebbe arrivare domani su un contratto triennale da 2.5 milioni di euro più bonus (per arrivare a 3 milioni). In giornata l’agente di SuperMario incontrerà gli emissari del Flamengo, ma la strada sembra ormai quella di casa. I bresciani stanno già sognando, non resta che attendere.

La carriera di SuperMario

Nato il 12 agosto del 1990 a Palermo, SuperMario ha appena spento 29 candeline. Il talento è cresciuto nelle giovanili del Lumezzane e dell’Inter. Nei nero azzurri è rimasto poi fino al 2010.  Dopo l’esperienza con l’Inter, ha seguito Roberto Mancini al Manchester City dove ha giocato fino al 2013. C’è poi stato il grande ritorno in Italia, al Milan e, nel 2014, il ritorno in Inghilterra, ma questa volta al Liverpool. La parentesi però si è rivelata un flop così come il ritorno, per solo metà stagione, al Milano (con 20 presenze e un gol). Nel 2016, Balotelli aveva provato a rilanciarsi in Francia prima al Nizza (dove ha giocato per tre stagioni) e poi all’Olimpyque Marsiglia. Ora, dopo la corte del Flamengo (squadra brasiliana) rifiutata dal calciatore, il ritorno a Brescia sembra imminente. Per molti, quello di SuperMario, è il talento più sprecato degli ultimi anni.

Leggi anche:  La Pontevichese è pronta a scendere in campo

LEGGI ANCHE:

Scherzo del programma Le Iene al fratello di Mario Balotelli

Balotelli al mare parcheggia la Ferrari sulla spiaggia

Forza Nuova: striscione in dialetto contro Balotelli

Toni Iwobi replica a Balotelli: “Mai rinnegate le mie origini”

Balotelli e l’autostrada: multa in Ferrari

 

TORNA ALLA HOME