Nella piena calura estiva di inizio agosto, la città di Torino ha ospitato l’edizione 2019 degli European Master Games, una sorta di olimpiade europea per atleti over 35 anni. Alla competizione erano iscritti tre atleti del club rovatese, accompagnati direttamente dal fondatore Franco Genocchio, maestro benemerito cintura nera 7°dan: e tutti tre gli atleti, dimostrando grande caparbietà ed un’ottima preparazione tecnica e atletica, hanno raggiunto il podio!

Le medaglie

La medaglia più preziosa l’ha conquistata Marco Donghi nella categoria 67 kg: ad una fase fase eliminatoria impeccabile, è seguita una finale a dir poco entusiasmante, che l’ha portato di diritto sul tetto d’Europa! “E’ stato un onore seguire Marco dall’angolo – commenta il Maestro Franco – mi ha fatto rivivere le stesse emozioni che abbiamo condiviso trent’anni fa: ha applicato alla perfezione tutti i miei consigli tattici, era lucido mentalmente e non ha commesso errori o distrazioni che a volte sono fatali”

Gli altri due atleti presenti hanno conquistato una comunque preziosa medaglia di bronzo: Giancarlo Consoli nella 75 kg e Alberto Festa nella categoria fino a 84 kg. “Anche Giancarlo e Alberto erano preparatissimi – continua Genocchio – ma hanno pagato lo scotto iniziale, in parte dovuto alla tensione, e si sono fermati al primo turno, salvo poi vincere gli incontri di ripescaggio ed anche la finale per il bronzo. Sono contentissimo per loro perché hanno raggiunto un risultato di prestigio, ma anche un po’ amareggiato perché potenzialmente erano da medaglia d’oro”.

Leggi anche:  Grave schianto in A4, incidenti e malori SIRENE DI NOTTE

La parola al direttore tecnico

Anche il direttore tecnico della scuola, Mauro Genocchio, è super entusiasta dei risultati: “Marco, Giancarlo e Alberto sono tre grandi esempi da seguire per i nostri giovani agonisti, spero vivamente che abbiano anche solo un pizzico della loro costanza e determinazione! Si sono allenati senza sosta anche durante l’estate, senza lamentarsi né per la stanchezza né per il caldo. Una menzione di merito anche al Maestro sempre al loro fianco sia durante gli allenamenti sia durante la trasferta”.

TORNA ALLA HOME