Chiari incontra Sara Simeoni e i suoi salti d’oro. La sportiva è stata protagonista ieri sera al salone Marchetti.

Chiari incontra la Simeoni

Tanti ricordi e tanta gloria, presente e passata, per l’atleta di salto in alto Sara Simeoni, che è stata ospite mercoledì sera al salone Marchetti. Nel 1978, agli europei di Praga, saltò più in alto di tutte: 2,01 metri, un record mondiale che si tramutò in oro olimpico a Mosca, nel 1980, con la misura di 1,97.
Nel corso della serata organizzata da “Atl-eticamente”, parte di un ciclo chiamato “Incontra i numeri uno”, Sara Simeoni ha raccontato le sue storie e le sue emozioni, che hanno ispirato una generazione di sportivi. Ai più giovani, invece, un consiglio: “Avete già scelto di essere atleti – ha detto la campionessa – il vostro sogno può essere quello di vincere le olimpiadi, ma dovete parcheggiarlo e cercare di crescere anno dopo anno.”

L’articolo completo sul numero di ChiariWeek in edicola da domani, venerdì 1 novembre.

Leggi anche:  Il Brescia cambia allenatore: esonerato Corini

TORNA ALLA HOME