La Canottieri Garda (Pietro Corbucci al timone, Diego FranchiniDavide Bianchini Mauro Spagnoli) ha conquistato il primo posto alla terza e ultima tappa di selezione per la qualificazione al Campionato Italiano per Club 2019 della Lega Italiana Vela, organizzata dalla Società di Barcola e Grignano, dal Diporto Nautico Sistiana e in collaborazione con lo Yacht Club Portopiccolo (Trieste).

Le gare si sono svolte sabato 27 e domenica 28 luglio a Portopiccolo.

Successo per l’equipaggio salodiano

L’equipaggio salodiano si è imposto in entrambe le giornate di regata sugli altri sette Club partecipanti, a bordo delle imbarcazioni J70: Circolo della Vela Bari, Circolo Vela Bellano, Club Nautico Rimini, Club Velico Crotone, Fraglia Vela Riva, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Yacht Club Riviera del Conero:

«É un Campionato a cui teniamo particolarmente, perché abbiamo aderito alla LIV fin dai suoi esordi. Dopo esserci classificati al terzo, quarto e quinto posto negli anni scorsi, il nostro obiettivo è quello di posizionarci in testa alla classifica, e questo è sicuramente un buon inizio. Ora aspettiamo la finale di Venezia!», commenta Marco Maroni, presidente della  Canottieri Garda Salò.

La regata

Nella prima giornata, dopo quattro prove con risultato parziale 1-2-3-3, di cui tre con vento medio leggero e l’ultima con 20 nodi e temporale in arrivo, erano primi in classifica. Risultato mantenuto anche nella seconda giornata (6-1-1-1-9-3-1-2); il team della Canottieri Garda, sempre più affiatato, ha infatti concluso con otto punti di vantaggio dall’agguerrito equipaggio della Fraglia Vela Riva, secondo classificato, e con diciotto punti dal terzo in classifica, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo.

Leggi anche:  CorriBicocca 2019: al via domenica 20 Ottobre

Le selezioni

Un’unica location, tre date: le selezioni della LIV 2019 si sono svolte a Portopiccolo (Sistiana-Trieste) in tre tappe: dal 24 al 26 maggio, dal 19 al 21 luglio e dal 26 al 28 luglio. I Club che hanno aderito sono stati inseriti in una delle tre selezioni che permettevano di qualificarsi alla finale che assegnerà il titolo di Campione Italiano per Club, in programma  dal 19 al 22 settembre a Venezia e organizzata dalla Compagnia della Vela.

I migliori Yacht Club della finale potranno accedere poi alle regate internazionali della Sailing Champions League nel 2020.

I club qualificati

Alla finale in programma a Venezia dal 19 al 22 settembre, si sono qualificati: nella prima tappa  Aeronautica Militare, Circolo Canottieri Aniene, Diporto Nautico di Sistiana, Circolo Nautico Sambenedettese; mentre alla seconda Fraglia Vela Malcesine, Reale Circolo Canottieri Savoia, SEF Stamura Ancona, Yacht Club Adriatico e Yacht Club Rimini.

TORNA ALLA HOMEPAGE