La Società Canottieri Garda Salò fa incetta di medaglie a Corgeno, in provincia di Varese.

Una domenica da ricordare

Tre ori, due argenti e quattro bronzi: la squadra giovanile di Canottaggio della Canottieri Garda Salò ha partecipato con successo alla terza regata regionale D’Aloja, disputata domenica 23 giugno a Corgeno, nelle acque del lago di Comabbio.

Hanno conquistato la medaglia d’oro Marco Luteriani nel singolo Allievi C, Giampietro Franchi nel singolo Allievi B2, Gemma Fontana e Giulia Macchia nel Doppio Allieve C. Medaglia d’argento per Giulia Maroni nel singolo Allieve C; Nicola Pretto nel singolo Allievi B2. Si sono invece aggiudicati la medaglia di bronzo Camilla Zanni nel singolo Cadette, Giacomo Alberti nel singolo Allievi C, Anna Benedetti e Carlotta Zanca nel doppio Allieve C, Camilla Zanolini e Giulia Levrangi nel doppio Allieve B1.

La soddisfazione del responsabile tecnico

«Questi risultati confermano la bontà del lavoro svolto in questi mesi dagli atleti e dagli allenatori Francesco Niboli e Matteo Pasini – commenta il responsabile tecnico della squadra di canottaggio salodiana Stefano Melzani – Ora siamo concentrati sui prossimi importanti appuntamenti che ci aspettano: i Campionati Italiani Ragazzi, in programma dal 28 al 30 giugno a Ravenna, e il Festival dei Giovani, che si svolgerà dal 5 al 7 luglio all’Idroscalo di Milano».

Leggi anche:  100 associazioni in scena sul lungolago di Salò

A livello nazionale, Laura Meriano, atleta con il doppio tesseramento per i Carabinieri e per la Canottieri Garda, dal 21 al 25 giugno ha partecipato alla seconda tappa di Coppa del Mondo a Poznan (Polonia), con l’equipaggio del quattro senza, ottenendo il quindicesimo posto nella classifica finale.

TORNA ALLA HOMEPAGE