Inizia bene l’avventura in Continental Shield del Rugby Calvisano. I gialloneri vincono la prima trasferta contro la Locomotive Tbilisi.

La partita

Molte mischie e fasi statiche, tutto sommato poche azioni. Si possono riassumere così gli 80′ e rotti giocati all’Avchala Stadium dai georgiani, che avevano in rosa quattro nazionali o ex (150 caps in quattro), e dal Calvisano. Due calci per parte, nel primo tempo, prima della meta allo scadere di Marco Susio; dopo diverse fasi di gioco, in cui la Locomotive aveva saputo respingere gli attacchi bresciani, Calvisano sfrutta la superiorità numerica al largo (Tbilisi era in 14) e il tre quarti ala nativo di Gavardo schiaccia. 6-11 all’intervallo, dopo l’unico errore di Sam Lane sulla trasformazione.

Stesso copione nel secondo tempo, dove va a segno solo Calvisano: due calci di Lane, e il punteggio non si muove più. Da segnalare al 45′ un doppio giallo a Vunisa e al numero 6 di casa Gasviani per una mezza rissa a centrocampo. Tbilisi attacca, ma trova solo una palla “tenuta alta” all’80’ con Calvisano in inferiorità numerica per un altro giallo a Garrido (in tutto due cartellini ai gialloneri e tre alla Locomotive). Finisce 6-17, che significa 0-4 in termini di punti in classifica. Mvp “ufficioso” della partita è il giocatore che non ti aspetti, il flanker Andrea Martani.

Tabellino e statistiche

Locomotive Tbilisi-Tsiklauri; Gogolashvili, Dzneladze, Kavtitdze (cap), Khelaia; Aptsiauri, Begadze; Amiranashvili, Kveladze, Gasviani; Turashvili, Kopadze; Kartvelishvili, I. Kvatadze, V. Kvatadze. A disposizione: Chavchavadze, Gorgaslidze, Arabuli, Gegia, Maisuradze, Arabuli, Gedekhauri, Talakhadze.

Leggi anche:  Sabato la Festa dell’Atletica Lombarda: premiati anche i bresciani

Calvisano-Bruno; Susio, Mazza, Panceyra-Garrido, Balocchi; Lane, Casilio; Vunisa, Martani, Zdrilich (cap); Andreotti, Cavalieri; Leso, Manfredi, Fischetti. A disposizione: Luccardi, Morelli, Biancotti, Zanetti, Koffi, Semenzato, Pescetto, Dal Zilio. All: Brunello (la formazione sarà aggiornata appena possibile con le sostituzioni ufficiali)

Marcatori: 9′ cp Tsiklauri (3-0), 15′ cp Lane (3-3), 20′ cp Lane (3-6), 24′ cp Tsiklauri (6-6), 41′ pt meta Susio (6-11); 48′ cp Lane (6-14), 55′ cp Lane (6-17).

Calciatori: Lane (Calvisano) 4/5, Tsiklauri (Locomotive) 2/3

Cartellini: 19′ giallo Khelaia (Locomotive), 33′ giallo Begadze (Locomotive), 49′ giallo Vunisa (Calvisano) e Gasviani (Locomotive), 78′ giallo Panceyra-Garrido (Calvisano)

Coppa e campionato

Calvisano comanda il gruppo A con 4 punti (+11 la differenza, +1 le mete) davanti a Fiamme Oro e Locomotive, in attesa della rivincita del 7-8 di campionato con i poliziotti – che riposavano – tra una settimana alle 15. Nel girone B, Rovigo e Padova si annullano a vicenda con un pirotecnico 34-34 che dà alle due venete 3 punti a testa. Rovigo manca il successo in pieno recupero, subendo la meta del pari in inferiorità numerica. Ferma a zero la selezione belga dei Barbarians. Tra due settimane, invece, la ripresa del campionato Top12. (foto di Marco Gavazzi per Rugby Calvisano)