L’impresa riesce: il Kawasaki Robot Calvisano è in finale di Continental Shield. Alla caserma Gelsomini di Ponte Galeria, le Fiamme Oro perdono 10-33 contro i gialloneri.

La partita

Inizio in salita per i gialloneri di coach Massimo Brunello: a passare in vantaggio sono i poliziotti con un piazzato dell’ex Buscema. Il 3-0 resiste per diversi minuti, fino alla prima meta calvina con Koffi. Nella ripresa arriva il bonus, firmato Bruno (alla bandierina), Vunisa e Venditti che centra la quarta meta al 70′; Biondelli trova la meta “della bandiera” al 76′ prima della doppietta dello stesso Bruno, stavolta sotto i pali dopo una bella corsa. 0-5 in classifica, e il pass per la finale con Rovigo è staccato.

Tabellino e marcatori

Fiamme Oro-Biondelli; G. D’Onofrio, Gabbianelli (54′ Seno), Forcucci, Cornelli (9′ Masato); Buscema (78′ Valsecchi), Parisotto; De Marchi, Favaro (cap, 64′ Cristiano), Bianchi; McCarthy (26′-30′ U. D’Onofrio), Fragnito (51′ U. D’Onofrio); Iacob (51′ Vannozzi), Moriconi (56′ Daniele), Iovenitti. All: Guidi

Calvisano-Van Zyl; Bruno, De Santis, Mazza (65′ Lucchin), Susio; Pescetto (73′ Chiesa), Casilio (73′ Semenzato); Vunisa, Koffi, Archetti (72′ Martani); Van Vuren (56′ Venditti), Andreotti (cap); Leso (71′ Gavrilita), Manfredi (24′-29′ Morelli, 68′ Luccardi), Fischetti (72′ Morelli). All: Brunello

Leggi anche:  Volano le ginnaste della Libellula

Marcatori: 4′ cp Buscema (3-0), 30′ meta Koffi tr Pescetto (3-7); 50′ meta Bruno (3-12), 57′ meta Vunisa tr Pescetto (3-19), 71′ meta Venditti tr Pescetto (3-26), 76′ meta Biondelli tr Buscema (10-26), 80′ meta Bruno tr Van Zyl (10-33)

Calciatori: Pescetto (Calvisano) 3/4, Buscema (Fiamme Oro) 2/2, Van Zyl (Calvisano) 1/1

Cartellini: 17′ giallo Fischetti (Calvisano), 28′ giallo De Marchi (Fiamme Oro)

Riparte il campionato

Ora si torna in campo per il girone di ritorno di campionato. Calvisano, al momento quarta ma a soli due punti dalla capolista Petrarca e a uno dalla coppia Reggio-Rovigo, affronterà in trasferta sabato Verona, un giorno prima del raduno dell’Italia Under 20 (a Montichiari) per cui partiranno anche Antoine Koffi e Damiano Mazza.