Un’altra domenica di grandi sfide, prima tra tutte il derby tutti franciacortino tra il Montorfano di mister Mondini, reduce dalla sconfitta contro il Brescia, e il Cortefranca che, oltre a macinare punti, non ha ancora subito neanche una sconfitta.

Le altre due bresciane saranno impegnate, invece, con l’obiettivo fondamentale di non perdere nemmeno un punto per restare salde nella loro posizione in classifica.

Calcio femminile: riuscirà il Montorfano a frenare la cavalcata del Cortefranca?

Siamo alla 22esima partita di questa stagione e il Cortefranca, guidato da mister Lanzetti non ha ancora perso una partita, concedendo solamente un pareggio, alla 5 giornata, alla Pro Sesto.

Domani toccherà al Montorfano provare a fermare l’avanzata di questa macchina da vittorie, che ha staccato tutte le avversari con un incredibile +15 dalla seconda.

Il Montorfano aveva già dato del filo da torcete alle ragazze di Lanzetti all’andata: partita chiusa con il risultato di 3 a 2. Questa volta sarà il Montorfano a giocare in casa, alle 15  presso lo stadio Maggiore di Rovato.

Il 3Team a caccia di 3 punti importanti

Deve vincere, anche se non sarà facile, per non perdere la posizione in classifica e, perchè no, sperare in uno scivolone del Brescia per raggiungere la seconda posizione in classifica. Domani, allo Stadio di Castelmella, il 3Team sfiderà la Pro Sesto, attualmente ottava in classifica.

La squadra bresciana, che sta andando forte in questo campionato, è riuscita a raggiungere la terza posizione, a pari punti con l’Agrate e solamente a -1 dal Brescia.

Per le ragazze di Lilliana Paggi è importante vincere domani per mantenere la posizione, in modo da poter tentare il sorpasso Giovedì, nel match di recupero contro il Lesmo.

Leggi anche:  Semifinali e finali in arrivo a Ponte San Marco

Il Brescia non può perdere la concentrazione

L’euforia per la vittoria contro il Montorfano di domenica scorsa non deve distrarre le ragazze di mister Oro da una partita, quella di domani, sulla carta semplice ma che potrebbe in realtà risultare insidiosa.

Il Ticinia, che lotta nella parte bassa della classifica, per uscire dalla zona playout, arriva da due pareggi e due onorevolissime sconfitte contro Minerva (1-0) e 3Team (2-0), che dimostrano la tenacia di questa squadra.

“Nel girone di ritorno cambiano molte dinamiche, perché chi si ritrova a lottare per non retrocedere gioca con un altro spirito, con più cattiveria, con più voglia – ha ricordato Oro dopo la rifinitura di ieri sera a Paratico – Dovremo essere brave noi a non permettere loro di prendere campo e fiducia giocando una partita aggressiva”.

Le leonesse giocheranno domani, in casa, eccezionalmente alle 14.30.

Attenzione a Minerva – Speranza Agrate

Una partita da tenere sotto controllo, anche se non coinvolge le bresciane, è sicuramente la sfida tra la SSD Minerva e la Speranza Agrate, rispettivamente quarta e terza in classifica, con un solo punto di differenza. L’Agrate, come il 3Team, punta a raggiungere la seconda posizione, scalzando il Brescia e il Minerva non vuole prendere altri punti di distacco.

Per le due bresciane, che guarderanno con interesse a questa sfida, un pareggio sarebbe auspicabile in modo da lasciare indietro entrambe le avversarie e restare, da sole, a contendersi la seconda posizione.

TORNA ALLA HOME