Con il Cortefranca ormai imprendibile, resta ancora aperta la sfida per il secondo posto, attualmente occupato dalla Speranza Agrate. Subito dietro, agguerrite, restano il Brescia CF (a -1 dalla seconda) e il 3Team ( a -3, ma con una partita ancora da recuperare). Il Montorfano segue a poca distanza, sesto, a -7 dall’Agrate. Un riepilogo della classifica oggi è utile in vista della giornata di domani che  vedrà due big matches, che potrebbero dare punti preziosi alle bresciane e modificare, almeno per ora, la classifica.

Calcio femminile: la corsa al secondo posto continua

Il Cortefranca, primeggia ormai da settimane, non sbaglia un colpo ed è riuscito a portarsi, con 10 giornate d’anticipo a +14 dalla seconda: una promozione che sembra ormai certa. La gara di domani non dovrebbe preoccupare mister Lanzetti e le ragazze, reduci da un recupero infrasettimanle tosto, ma positivo. Mercoledì infatti la squadra franciacortina ha portato a casa una bella, ma sofferta, vittoria contro la seconda della classe grazie ad una doppietta di Picchi. Domani la squadra affronterà, in casa, il Bassono, dodicesimo in classifica.

3Team fuori casa contro l’Agrate

La prima della due sfide importanti di domani sarà proprio Speranza Agrate – 3Team, che si disputerà allo stadio comunale “Salvatore Missaglia” di Agrate Brianza. La squadra brianzola, reduce dalla sconfitta di mercoledì, non concederà nulla al 3Team e sicuramente non vorrà perdere tre punti, in questo momento, fondamentali per mantenere la posizione. Il 3Team non sarà da meno perchè l’obiettivo secondo posto è ancora lì e la gara di domani è fondamentale. Lo scorso 14 ottobre, l’andata si era chiusa 1 – 3 ma nulla è ancora scritto.

Leggi anche:  Calcio: i risultati di domenica 17 marzo

Brescia, affamato, vuole la rivincita sul Montorfano

L’altro match da non perdere sarà Brescia CF – Montorfano, una sfida tutta bresciana con le leonesse che vogliono ricattare, in casa, la sconfitta dell’andata. Le ragazze, ancora con l’amaro in bocca per quel risultato, a detta di Capitan Guerini, non troppo veritiero, sono pronte per dimostrare chi sono. “Si sono preparate bene e sono molto cariche per questa partita – ha detto mister Alessandro Oro al termine della rifinitura di venerdì sera a Paratico – Vogliono vincere per riscattare la sconfitta dell’andata, immeritata per quanto riguarda il gioco mostrato sul campo, che tutte le avversarie ci riconoscono come il migliore del campionato; meritata per le tantissime occasioni da gol sprecate davanti al portiere. Ecco, domani dovremo assolutamente concretizzare il più possibile, perché il Rovato è una squadra di grande esperienza che non perdona”.

 

TORNA ALLA HOME