Alessandro Zani è stato guida ad un atleta con disabilità visive alla Maratona di New York.

Un’esperienza incredibile

Alessandro Zani ha partecipato alla Maratona di New York come guida ad un atleta con disabilità visive. Un’esperienza che gli ha regalato una grandissima emozione. Una corsa che è stata anche una metafora della vita, della voglia di riscatto: una lotta con se stessi per arrivare a traguardi importanti.

TORNA ALLA HOME PAGE