Sono arrivati in auto d’epoca sul lungolago di Salò i giocatori della Feralpisalò per il 2018-19, a seguito della presentazione ufficiale nella Sala dei Provveditori.

La rosa

Un gruppo foltissimo, con molti promossi dalla Berretti neo campione d’Italia. A detta del direttore sportivo Gianluca Andrissi “ci sarà spazio per qualche movimento, in uscita e in entrata”. Il mercato si conclude il 18 agosto, una fine anticipata di due settimane. Tra i nuovi arrivi, spiccano ovviamente Andrea Caracciolo e Michele Canini; con loro, i giovani Giorgio Altare, Danilo Ambro e Alessio Miceli, oltre alle tante conferme altrettanto importanti, a partire dal mister Domenico Toscano.

Le parole dei protagonisti

Il presidente Giuseppe Pasini non spinge per la promozione a tutti i costi. “Non voglio sentire parlare di Serie B, piuttosto di una squadra vincente. In tanti, a partire dal mister, hanno fatto una “scelta di vita” restando a Salò, segno anche che la società negli anni è diventata molto importante”. Pasini ha parlato anche delle tante incertezze su gironi e calendari; il sorteggio è stato ulteriormente spostato in avanti, e potrebbero slittare anche i campionati. “Assurdo che ogni anno si arrivi a questo punto. Non ha più senso fare tre gironi in una categoria come la C a cui costa molto partecipare”.

Leggi anche:  Una gara a pedali per ricordare il poncaralese Fabio Bianchi

Il servizio completo in edicola su Gardaweek di venerdì 10 agosto