Tumori in aumento a Ghedi, denuncia choc di Legambiente durante la serata organizzata dal circolo locale “La nostra Terra” venerdì sera.

I dati

I dati riportati dal medico dell’Isde, il dottor Federico Balestrieri, invitato come relatore da Legambiente, sono tratti dallo studio di impatto ambientale della seconda discarica della città. E proprio per questo dovrebbero ancor più far riflettere, spingere ad un’inversione di rotta. Facendo riferimento ad una ricca letteratura, il medico ha delineato una panoramica molto dettagliata dei danni procurati dalla vicinanza ad una discarica, fino ad arrivare ai tassi standardizzati di mortalità riguardanti il distretto sanitario di Ghedi. I tumori riscontrati sono 560 rispetto agli attesi che erano 517, in aumento quelli al fegato, ai polmoni e le malattie ischemiche, del cuore e cerebrovascolari, sempre a Ghedi. L’articolo completo in edicola con MontichiariWeek e GardaWeek.

TORNA ALLA HOME