Come preparare i cani all’inverno? Temperature in discesa, cielo grigio e vestiario che via via si fa sempre più pesante. Scocca l’ora di prepararsi per i giorni più freddi. Non siamo soltanto noi, il nostro corpo o la nostra casa a doverci organizzare per il periodo invernale. Anche i nostri animali devono arrivare pronti ai giorni in cui la colonnina di mercurio segnerà temperature vicine allo zero. In particolare ecco dunque qualche consiglio utile per i cani, amici a quattro zampe che meritano tutte le nostre attenzioni. Partiamo dunque dal pelo: evitate la tosatura ma privilegiate invece l’acquisto di prodotti specifici per nutrire il pelo, per mantenerlo sano e luminoso. E poi c’è lo stripping: si tratta di una procedura che deve essere seguita da persone esperte, consiste nel togliere il pelo morto dell’animale per favorirne la ricrescita e il naturale ricambio. Insomma, l’importanza della toelettatura.

Come preparare i cani all’inverno

Un ampio capitolo di preparazione all’inverno riguarda poi l’alimentazione: cibi ricchi di Omega 3 e 6 sono da preferire, a cui magari è possibile aggiungere degli integratori (seguendo però i consigli del veterinario). In generale per far fronte all’inverno è bene aumentare l’apporto di calorie ma anche in questo caso è bene seguire le indicazioni del proprio veterinario, a conoscenza di ciascun caso. Attenzione poi all’acqua: da evitare se troppo fredda, quindi controllatela spesso, sopratutto se la ciotola è posizionata all’esterno. Molto importante è ovviamente il movimento, e questo vale per tutte le stagioni: nel periodo invernale, quando il freddo è particolarmente pungente e la neve, potrebbe accadere che durante dopo il tradizionale «giretto» il vostro amico a quattro zampe rientri con il pelo ghiacciato. Con un phon, tenuto a debita distanza, andrete sicuramente incontro al cane, evitandogli di prendere troppo freddo.

Dal vestiario alla cuccia

E ancora, come non considerare il vestiario? Scegliere il cappottino giusto è fondamentale, tanto meglio se lavabile e impermeabile. Poi c’è la cuccia: assicuratevi che sia ben isolata dal pavimento, in modo tale che il freddo dal terreno «passi» meno facilmente. Più in generale durante l’inverno è bene avere un occhio di riguardo per i propri animali, per la loro cuccia e per il loro comportamento. Teneteli al caldo, fornitegli un giaciglio adeguato: il freddo, che spesso crea problemi agli uomini, fa lo stesso anche con i cani.