Nicola Zingaretti è il nuovo segretario nazionale del Pd e anche a Brescia i risultati hanno confermato le preferenze verso il governatore del Lazio.

I dati bresciani

La provincia di Brescia si è mobilitata ieri con 143 seggi, di cui 21 in città, che hanno portato a votare circa 25mila persone.

Anche in provincia è stato confermato Zingaretti come segretario dei Dem, seguito da Maurizio Martina votato al 23% e da Roberto Giachetti al 15%.

La dichiarazione Zingaretti

Dedichiamo questa vittoria a Greta, la ragazza svedese che lotta per la salvezza del pianeta. Dedichiamo questa vittoria a tutti i ragazzi che il 15 marzo riempiranno le piazze italiane per la salvezza del pianeta. Dedichiamo questa vittoria ai cinque milioni di poveri che soffrono per le ingiustizie e che noi vi giuriamo aiuteremo a riscattarsi. Dedichiamo questa vittoria ai troppi giovani disoccupati che hanno diritto al lavoro, agli studenti e alle studentesse che vengono ignorati. E ora voltiamo pagina!

Chi è il nuovo segretario nazionale

Nicola Zingaretti53 anni, presidente della Regione Lazio dal 2013, con riconferma nel 2018, Zingaretti è un volto noto nel Pd e nella politica italiana e partiva favorito a questo primarie.

Leggi anche:  Il sindaco di Corte Franca contrattacca: "Preparate una mozione di sfiducia"

Fra i suoi incarichi va ricordato quello di parlamentare europeo, segretario del Pd provinciale nel 2007 e l’incarico di presidente della provincia di Roma, fino al ruolo in regione, dal 2008 al 2012.

TORNA ALLA HOME PAGE