Sos Comune di Comezzano Cizzago, mancano i fondi per continuare l’apertura di un ufficio

Sos Comune di Comezzano Cizzago, mancano i fondi

Nella sera di martedì 25, la stampa locale è stata convocata per un’urgente comunicazione. Il neo primo cittadino Alida Potieri, eletta a Comezzano Cizzago il 26 maggio scorso, ha aperto le porte del Municipio per evidenziare un importante problema: a bilancio non ci sono soldi per l’ufficio tecnico e così il prossimo semestre l’ufficio rischia la chiusura. Ecco dunque l’eredità, a detta del sindaco, lsciata dalla precedente maggioranza guidata dall’uscente Mauro Maffioli.

La crisi

“Sono stati giorni di lavoro e di arrabbiatura” ha commentato il primo cittadino, illustrando anche le possibili drastiche soluzioni studiate dalla Giunta per mettere una pezza all’ammanco. Tre le persone dell’ufficio coinvolte che rischiano il rapporto professionale con l’amministrazione bassaiola.

 Le soluzioni

In queste ore sono in campo i segretari e gli uffici comunali per mettere mano alla situazione. In stallo anche i vicini comuni di Castelcovati e della bassa legati a Comezzano Cizzago per collaterali convenzioni.

Leggi anche:  Brucia un campo a Comezzano: a fuoco anche balle di fieno

Le cifre

Le cifre e le aree coinvolte saranno snocciolate nel numero del Chiariweek di venerdì 28. Evidenti le ritorsioni sul monte orario ereditato e sulle future ore di apertura che verranno applicate all’Ufficio Tecnico nel prossimi mesi. Al via anche un bando che sarà pubblicato in gazzetta ufficiale a breve.