Sette liste e un programma per Trentini sindaco, presentazione ufficiale a Ghedi.

Sette liste e un programma

Presentazione ufficiale

“La carica dei 100” e più aspiranti consiglieri (i cui nomi sono già pubblicati sul numero in edicola) si è presentata ufficialmente alla cittadinanza, domenica sera 28 aprile in una sala consiliare colma all’inverosimile. Dopo la presentazione del candidato sindaco Lino Trentini, insegnante prossimo ai 62 anni, che si propone come alternativa all’attuale amministrazione, è stata la volta dei sette gruppi che lo sostengono. Sette liste civiche, di cui quattro facenti parte dell’attuale opposizione: i neonati “Un futuro per Ghedi”, che arrivano dall’esperienza della civica Ghedi 5 Stelle, Insieme per Ghedi (dell’ex sindaco Anna Giulia Guarneri), all’esordio “Lino Trentini sindaco”, conosciuti come Costruire la comunità con il loro mix di entusiasmo e gioventù. Non sono mancati gli Indipendenti, con a capo Walter Migliorati che nel 2014 fu proposto come sindaco, Progetto Democratico coordinato da Armando Casella e La Civica Città di Ghedi che in passato si prensentò candidando Umberto Simoncelli.

Leggi anche:  Alla terza votazione passa la variazione di Bilancio

Sette liste e un programma

Il programma

Articolato e ambizioso il programma proposto dalla compagine. Al centro il benessere della persona, del proprio territorio, della comunità da “ricostruire”. Il programma, articolato in dieci macro tematiche, parte da Ghedi “Città che si prende cura”, alle proposte per renderla sana e sostenibile, in ambito lavorativo e di produzione, sicurezza, sport, giovani, cultura e bellezza, quartieri e buon vicinato e, infine, trasparenza e partecipazione. L’approfondimento completo in edicola venerdì con MontichiariWeek e GardaWeek.

TORNA ALLA HOME