La compagine sarà guidata da Primo Podavitte, classe 1947, cugino del sindaco uscente Antonella Podavitte.

Noi per Urago presenta la squadra in vista delle elezioni

Questa sera, in biblioteca, è stata presentata la seconda lista civica che parteciperà alle Amministrative. La prima a presentarsi è stata Progetto in Comune, mentre domani toccherà a Urago Futura.

Gli uomini e le donne della civica

Noi per Urago è composta da Luca Squarzoni Balestra, classe 1966 impiegato amministrativo con una certa esperienza in Comune, Massimo Gozzini, operaio classe 1971, Edoardo Marcandelli, architetto del 1994, Francesca Facchinetti, insegnante classe 1997, Silvia Ester San Martin, impiegata classe 1961, Marco Asperti, operaio del 1967, Matteo Pagani, classe 1997 studente universitario, Santino Salvoni, classe 1950 pensionato e consigliere comunale di maggioranza uscente, Maria Teresa Balduzzi, casalinga 1964, Alessandro Furiosi, operaio classe 1972, Giuseppe Maifredi, classe 1952 imprenditore agricolo, e Alessandro Bertoli, pensionato del 1954.

Le parole di Primo Podavitte

Podavitte, in passato già sindaco (ma anche assessore e consigliere) è attualmente presidente della Casa di riposo ed ha le idee chiare su come amministrare. Il candidato punta su una squadra esperta, con componenti già ben formati e a conoscenza delle dinamiche del Consiglio (come Luca Squarzoni Balestra, già assessore e vicesindaco), ma anche su volti nuovi e freschi, persone giovani e con voglia di fare. Tante le idee, tra cui la valorizzazione dei parchi e del verde, ma l’importante è “amministrare bene”, continuare quanto già iniziato dal sindaco uscente Antonella Podavitte e completare, oltre che implementare.