Il Movimento 5 Stelle di Desenzano ha presentato una mozione da votare nel prossimo Consiglio comunale.

La richiesta è l’acquisto di 2 foto-trappole per contrastare l’abbandono di rifiuti.

La mozione in Consiglio

Il gruppo rappresentato in Consiglio da Andrea Spiller, chiederà la votazione della richiesta di acquisto di due foto-trappole, telecamere che possono essere spostate di posto in posto, a seconda della necessità.

Ecco, nel dettaglio, l’impegno chiesto all’Amministrazione:

Chiediamo al sindaco e alla giunta di dotare in via sperimentale gli uffici e gli apparati comunali competenti di almeno 2 dispositivi “foto-trappola”, da posizionare in modo itinerante nei punti ritenuti più sensibili sul territorio comunale, per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, fotografando ed  individuando i responsabili a cui poi recapitare le previste sanzioni. La dotazione potrà essere successivamente incrementata in caso di esito positivo della sperimentazione.

Il Sindaco e la Giunta a pubblicizzare e diffondere adeguatamente la notizia dell’introduzione di questa nuova forma di controllo per prevenire e scoraggiare la pratica ancora diffusa dell’abbandono di rifiuti sul nostro territorio.

Prevenire l’abbandono di rifiuti anche pericolosi

Nella mozione il gruppo di minoranza ha voluto premettere le ragioni per evitare l’abbandono dei rifiuti. Oltre a quelle ovvie, e al costo economico alto per lo smaltimento da parte del Comune c’è una questione legata alla pericolosità: “La tipologia di rifiuto che viene spesso abbandonato non è solo quello di origine domestica ma anche rifiuti speciali come scarti edili (macerie, guaine, eternit), rifiuti RAEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche) e rifiuti ingombranti (divani, materassi, grandi elettrodomestici, pneumatici)”.

Leggi anche:  Malore fatale in strada: non c'è stato nulla da fare per un 56enne

LEGGI ANCHE: Acqua gialla a Desenzano: Arpa conferma valori fuori norma

Costi bassi e molti vantaggi

“Con le foto-trappole si potranno monitorare facilmente i diversi siti critici – ha concluso il consigliere Spiller – Per altro questi dispositivi hanno un costo che si aggira intorno ai 400 euro per i modelli più evoluti, costo facilmente recuperabile considerando l’entità delle sanzioni.  La sola notizia, diffusa attraverso i mezzi di comunicazione, che il territorio di Desenzano sarà monitorato con l’uso di foto-trappole probabilmente porterebbe ad una diminuzione degli abbandoni illeciti con conseguente diminuzione dei costi a carico del Comune”.

LEGGI ANCHE: Traffico illecito di rifiuti pericolosi fra discariche abusive, combustione, e documenti falsi

Cosa succederà ora

La mozione dovrà essere votata nel prossimo Consiglio comunale. Se verrà approvata si procederà all’acquisto.