Un piccolo esercito, formato sia da volti noti della politica sia da neofiti, pronto a partire da Brescia e dal Bresciano per raggiungere  Roma.

Gli eletti dai bresciani agli uninominali

Gli eletti nei collegi uninominali sono tutti componenti del centro destra.

Dai collegi uninominali andranno a Roma Simona Bordonali, bresciana, già assessore in Regione e consigliere comunale a Rovato, Maria Stella Gelmini, di Leno, già Ministro dell’Istruzione, Paolo Formentini, Alessandro Colucci, Alessandro Sorte (eletto a cavallo fra Brescia e Bergamo), Adriano Paroli, con diversi mandati da deputato alle sue spalle, Stefano Borghesi, bresciano deputato uscente, Maria Alessandra Gallone, bergamasca già assessore in città e Simona Pergreffi nel collegio di Treviglio.

Gli eletti nei plurinominali

Nei collegi plurinominali sono stati eletti esponenti di tutti i partiti con un’ovvia prevalenza, visto come sono andate le elezioni in provincia, del centro destra.

La Lega porta a Roma Giuseppe Cesare Donina, Eva Lorenzoni  da Gambara (sarebbe non eletta ma per ragioni tecniche, Bordonali va alla Camera grazia alla candidatura nell’uninominale, il seggio slitta a lei), Roberto Calderoli, ex ministro di origini bergamasche, Daisy Pirovano, bergamasca ex sindaco di Misano Gera d’Adda, e Tony Chike Mobi.

Nella Lega rimane fuori dai giochi per un soffio Camilla Gritti, sindaco di Castelcovati.

Leggi anche:  Emergenza cinghiali in Lombardia, Lega “Cacciatori come operatori volontari”

Con le altre forze di centro destra sono stati eletti: Licia Ronzulli, Ignazio La Russa, ex ministro e Andrea Giorgio Felice Maria Orsini, ex deputato (anche la sua elezione è dovuta alla vittoria di Gelmini agli uninominali).

Nel Partito democratico sono stati eletti: Alfredo Bazoli, bresciano già deputato, Marina Berlinghieri, nata a Pisogne e deputata uscente, Simona Flavia Malpezzi, di Pioltello e Antonio Misiani, anche lui già parlamentare.

Il Movimento Cinque Stelle riporta in parlamento Claudio Cominardidi Palazzolo e Vito Crimi al Senato.

I bresciani candidati altrove

Raffaele Volpi, storico parlamentare bresciano della Lega era candidato all’uninominale di Suzzara (Mantova) ed è stato eletto.