Il sindaco di Manerbio, Samuele Alghisi è stato eletto nuovo presidente della Provincia di Brescia.

Elezioni provinciali a Brescia

E’ stato proclamato oggi, 2 novembre, il nuovo presidente della provincia; si tratta di Samuele Alghisi che ha ottenuto il 52,8% dei voti.

Alghi, 47 anni, è anche sindaco di Manerbio, e si presentava come esponente del centro sinistra come successore di Pier Luigi Mottinelli e così è stato.

Ha superato Giorgio Bontempi, della Lega, che è arrivato al 47,2% delle preferenze.

Dei 2.557 aventi diritto al voto, sindaci e consiglieri comunali della provincia,  si sono recati alle urne 1.753, il 68,5% del totale.

“Cenerentole” che restano fondamentali

E’ pur vero che negli ultimi anni le Province siano rimaste relegate al ruolo di “cenerentole” dell’arco istituzionale, non solo nell’immaginario collettivo. Non è bastato il naufragio del referendum Renzi e il fatto che siano rimaste a tutti gli effetti nella Costituzione per rendere meno ripida una china imboccata dalla Riforma Delrio in avanti. Eppure parliamo sempre del secondo ente pubblico per vicinanza rispetto al cittadino: il tema resta quello di fornire loro le risorse necessarie per lavorare, ma in ogni caso in tema di pianificazione territoriale, ambiente e scuole (per citarne solo alcuni) le Province erano e rimangono centrali.

Elezioni provinciali 2018 Lombardia

Enti intermedi di secondo livello o grado, gli organismi provinciali dal 2014 sono eletti a suffragio ristretto, vale a dire non votano più tutti i cittadini, ma solo i membri dei Consigli comunali dei Comuni che fanno parte della Provincia.

Leggi anche:  La giunta di Capriolo non molla, lunedì un altro Consiglio comunale

Mercoledì 31 ottobre 2018 si sono tenute le elezioni per il rinnovo dei presidenti a Lecco, Sondrio e Varese.

Hanno inoltre votato per il rinnovo dei Consigli provinciali le province di Cremona, Lodi, Mantova e Pavia.

Infine hanno votato sia nuovi presidenti che nuovi Consigli (che entreranno in carica però a gennaio): Como e Bergamo.

Niente elezioni a Monza Brianza: avrà il Consiglio in scadenza a gennaio, ma lo rinnoverà allora.

Leggi anche:  Ministro Centinaio ospite sgradito all’Università: “E’ un discriminatore”

Ecco tutti i risultati

Le urne hanno segnato un vantaggio per il Centrodestra, fatta eccezione per Bergamo (che andrà però al riconteggio), Como, Cremona e Mantova.

Bergamo:

Elezioni provinciali 2018, Ferla (Centrodestra) ha più voti ma vince Gafforelli (Centrosinistra)

Provinciali Bergamo, la Lega chiede il riconteggio

Sondrio:

Elezioni Provinciali 2018 Sondrio: Moretti (Centrodestra) presidente

Varese:

Elezioni provinciali Varese, villa Recalcati torna al Centrodestra

Elezioni provinciali, la lista più votata è Civici e Democratici

Como:

Elezioni Provincia vince Bongiasca (Centrosinistra), sconfitto Mascetti

Lecco:

Elezioni Provinciali 2018 a Lecco: passaggio di testimone tra Polano (Pd) e Usuelli (candidato unico)

Elezioni Provinciali 2018 a Lecco: hanno votato 506 amministratori su 1025

Cremona:

Elezioni provinciali 2018: vince la lista Insieme per il territorio Viola Presidente (Centrosinistra)

Lodi:

Elezioni provinciali 2018, consiglio tutto di Centrodestra

Mantova:

Elezioni provinciali 2018, vince la lista Uniti per la Provincia di Mantova (Centrosinistra)

Pavia:

Elezioni provinciali 2018, Pavia si sposta verso il Centrodestra

 

daniele.pirola@netweek.it