La composizione del nuovo Consiglio regionale in Lombardia dopo le elezioni 2018 è finalmente definita e arrivano anche le prime indiscrezioni sugli assessorati.

Elezioni 2018 Lombardia: gli eletti

Attilio Fontana è il nuovo governatore e il centrodestra si è aggiudicato 48 scranni nel nuovo Consiglio regionale. Resta aperta la partita solo per pochissime posizioni, a seguito di contestazioni ancora in fase di vaglio in Tribunale.

Le prime indiscrezioni per la Giunta Fontana

Che il ruolo di vicepresidente rimanga a Forza Italia è scontato. E il riconfermatissimo forzista brianzolo Fabrizio Sala è ovviamente in pole position. Stesso copione probabilmente anche per la meloniana Viviana Beccalossi, assessore uscente all’Urbanistica e per il collega al Walfare Giulio Gallera. Circola poi in queste ore il nome di Davide Caparini, ex deputato leghista non ricandidato, ma anche della votatissima forzista milanese Silvia Sardone.

I seggi bresciani

Come già anticipato i bresciani che andranno al Pirellone come consiglieri saranno in tutto 10. Si tratta di Fabio Rolfi, Floriano Massardi e Francesco Paolo Ghiroldi, Federica Epis della Lega, Alessandro Mattinzoli, Simona Tironi e Claudia Carzeri di Forza Italia, Viviana Beccalossi di Fratelli d’Italia, Gianantonio Girelli del centro sinistra e Dino Alberti del Movimento Cinque Stelle.

Gli eletti nelle altre province

Bergamo – 9 seggi

Lega Nord 4 (Giovanni Malanchini, Anelli, Alex Gallizzi, Monica Mazzoleni), Forza Italia 1 (Paolo Franco), FdI 1 (Lara Magoni o Barbara Mazzali), Pd 1 (Jacopo Scandella), Lista Gori 1 (Niccolò Carretta), M5S1 (Dario Violi).

Leggi anche:  Dopo Genova maggiori controlli e manutenzioni | Il governatore risponde

Como – 5 seggi

Lega Nord 2 (Fabrizio Turba e Gigliola Spelzini), Forza Italia 1 (Alessandro Fermi), Pd 1 (Angelo Orsenigo), M5S 1 (Raffaele Erba).

Cremona – 3 seggi

Lega Nord 1 (Federico Lena), Pd 1 (Matteo Piloni), M5S1 (Marco Degli Angeli).

Lecco – 3 seggi

Lega Nord 1 (Flavio Nogara), Forza Italia 1 (Mauro Piazza), Pd 1 (Raffaele Straniero).

Lodi – 2 seggi

Lega Nord 1 (Pietro Foroni), Pd 1 (Patrizia Baffi).

Mantova – 3 seggi

Lega Nord 1 (Alessandra Cappellari), Pd 1 (Antonella Forattini), M5S1 (Andrea Fiasconaro).

Monza Brianza – 7 seggi

Lega Nord 3 (Andrea Monti, Alessandro Corbetta, Marco Mariani), Forza Italia 2 (Fabrizio Sala e Federico Romani), Pd 1 (Gigi Ponti), M5S1 (Marco Fumagalli).

Milano – 25 seggi

Lega Nord 6 (Gianmarco Senna, Riccardo Pase, Massimiliano Bastoni, Curzio Trezzani, Silvia Scurati, Simone Giudici), Forza Italia 4 (Giulio Gallera, Silvia Sardone, Gianluca Comazzi, Fabio Altitonante), FdI 1 (Riccardo De Corato), Noi con l’Italia 1 (Luca Del Gobbo), Energie per la Lombardia 1 (Manfredi Palmeri), Pd 5 (Pietro Bussolati, Carlo Borghetti, Fabio Pizzul, Carmela Rozza, Paola Bocci), Lista Gori 1 (Elisabetta Strada), +Europa 1 (Michele Usuelli), M5S 5 (Massimo De Rosa, Monica Forte, Gregorio Mammi, Luigi Piccirillo, Marco De Nicola).

Pavia – 4 seggi

Lega Nord 1 (Fabrizio Turba o Gigliola Spelzini), Forza Italia 1 (Ruggero Invernizzi), Pd 1 (Giuseppe Villani), M5S1 (Simone Verni).

Sondrio – 1 seggi

Lega Nord 1 (Massimo Sertori).

Varese – 7 seggi

Lega Nord 3 (Francesca Brianza, Emanuele Monti, Marco Colombo), Forza Italia 1 (Angelo Palumbo), Lista Fontana 1 (Giacomo Cosentino), Pd 1 (Samuele Astuti), M5S1 (Roberto Cenci).