Battute finali per le elezioni amministrative 2018 che interesseranno il Comune di Brescia domenica 10 giugno. Una sfida a colpi di dibattiti, video, social network e ospiti celebri.

A pochi giorni dal doveroso silenzio pre voto, i candidati in corsa cominciano a tirare le fila organizzando feste e incontri per chiudere in bellezza la campagna elettorale.

Emilio Del Bono

L’attuale sindaco e candidato in corsa Emilio Del Bono, sceglie di concludere la propria campagna elettorale, che negli scorsi giorni ha visto una brusca frenata da Agcom, con una “grande festa”, come la definisce lui:  giovedì 7 giugno dalle 20, l’intera cittadinanza è invitata a partecipare alla “casoncellata” organizzata in piazzetta Pallata, in via delle Battaglie all’angolo corso Garibaldi. Una serata di musica, divertimento e buon cibo tradizionale bresciano. Intanto sulla pagina ufficiale Facebook “Emilio Del Bono Sindaco” è comparso un post che invita tutti i followers a personalizzare la propria immagine del profilo sostenendo la sua candidatura.

Emilio Del Bono campagna elettorale

Paola Vilardi

La candidata del centro destra Paola Vilardi, ha portato avanti una campagna elettorale dai tratti istituzionali, portando grandi volti della politica italiana nella sede di Piazza Mercato: Giorgia Meloni, Gianni Alemanno, Mariastella Gelmini. Lo scorso sabato sarebbe dovuto arrivare anche Matteo Salvini che, per ovvi impegni di governo, ha dovuto rimandare l’incontro con Brescia. Un semplice posticipo poiché il neo Ministro dell’Interno sarà proprio nella sede di Piazza Mercato a sostegno di Paola Vilardi venerdì 8 giugno alle 20.30 per un incontro pubblico con la cittadinanza. Anche la candidata utilizza il social network per invitare i cittadini a sostenerla personalizzando la propria immagine profilo.paola vilardi campagna elettorale

Leggi anche:  Neonato deceduto al Civile di Brescia

Guido Ghidini

Candidato in corsa del M5S, Guido Ghidini ha tenuto per tutto il corso della campagna elettorale toni e modi molto pacati, abbandonando la tradizionale cartellonistica pre elezioni, e puntando su 15 punti semplici e chiari per il cittadino. Sostenuto da Vito Crimi, politico italiano, senatore ed ex presidente del gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle al Senato, ha portato avanti il pensiero della cittadinanza partendo dall’esperienza dei quartieri, spinto anche dal forte sostegno nazionale che il partito ha avuto nell’ultimo periodo.

Guido Ghidini campagna elettorale