Il caprianese Salvatore Fierro, convinto ambientalista e già numero uno del comitato ambietalista Poeti e poesie di Capriano del Colle, è il nuovo presidente del partito bresciano Verdi per la pace.

La nomina del presidente

Riunitisi questa mattina, domenica, i membri del partito hanno inoltre esposto in un’assemblea pubblica i loro obiettivi e i loro dubbi in merito alle nuove dinamiche politiche e sociali a discapito dell’ambiente.
Tra il verde del Parco Gallo cittadino si è fatto sentire il rimbombante grido di battaglia del partito “vogliamo la verità, basta insabbiamenti”. Tra le domande cui il partito si propone di dare una risposta anche l’incremento di malattie legate all’inquinamento, la disillusione del prodotto a chilometro 0, coltivato però in un terreno contaminato da idrocarburi e il problema irrisolto delle discariche monteclarensi.

TORNA ALLA HOME PAGE