Pierluigi Bianchini è il nuovo sindaco per Castenedolo Democratica.

L’ex sindaco Gianbattista Groli stringe la mano al neoeletto sindaco Pierluigi Bianchini

I dati

Con 2452 voti Pierluigi Bianchini, vicensidaco dell’amministrazione Groli, è il nuovo sindaco di Castenedolo. La cittadina dei castagni è quindi riuscita a non cedere il passo al centro destra. La lista civica “Castenedolo Migliore”, che ha proposto come sindaco il segretario del carroccio locale Mariateresa Bonifacio ha totalizzato 1974 voti. Al terzo posto la civica SìAmo Castenedolo, che ha presentato Paolo Terramoccia come candidato sindaco, con 1761 voti.

Commenti a caldo

Il sindaco Bianchini: “Sono felice e soddisfatto,visto anche l’aria che tirava. Non nascondo che ci fosse il timore che i voti delle europee andati in larga parte alla Lega potessero travasarsi nelle elezioni comunali. Invece i cittadini hanno voluto la continuità, segno che il lavoro svolto negli ultimi 5 anni è stato premiato”.

Mariateresa Bonifacio Castenedolo
Mariateresa Bonifacio, Castenedolo Migliore

Bonifacio: “Sono e siamo molto contenti per la percentuale che ha accorciato di molto la distanza rispetto ai vincitori. Un grazie particolare agli elettori che ci hanno premiato riconoscendo il nostro impegno e la nostra serietà e ai quali promettiamo fin da subito un’opposizione costante e costruttiva”.

Leggi anche:  Il sindaco Giancarla Zernini conferma in toto la sua Giunta
Paolo Terramoccia Castenedolo
Paolo Terramoccia, SìAmo Castenedolo

Terramoccia ha voluto riprendere una massima di Aristotele: “Non bisogna dar retta a coloro che consigliano all’uomo, perchè è mortale, di limitarsi a pensare cose umane e mortali; anzi, al contrario, per quanto è possibile, bisogna comportarsi da immortali, e fare di tutto per vivere secondo la parte più nobile che è in noi”.”Ringraziamo nel modo più assoluto tutte le persone che hanno riposto la loro fiducia in noi e ci hanno apprezzato portandoci da 1.088 voti a 1.761 … loro ci danno l’energia necessaria per guardare avanti”.