Le voci degli esclusi delle elezioni 2018 di Trenzano e di Cossirano. Post elezioni a Trenzano con Sergio Metelli. Anche dalle fila di Uniti arrivano i saluti. La lega invece non pensa a Italo Spalenza ma al suo prossimo futuro.

Terzo Classificato, Metelli entra in consiglio

Il candidato della lista dei “volti nuovi” ha totalizzato poco meno di 400 voti. Tra i quattro consiglieri di minoranza spetta così un posto anche alla civica della famiglia. Dopo aver stretto la mano ai componenti di Futuro Adesso, Metelli ha così salutato i suoi elettori dichiarando: «Oggi è un nuovo giorno. Calato il sipario sulla campagna elettorale, oggi è la giornata delle riflessioni. Personalmente sono soddisfatto del risultato ottenuto, un risultato che mi permette di entrare nel Consiglio Comunale per i prossimi 5 anni. Userò questo tempo per proporre le mie idee ed i miei progetti nella speranza che vengano condivisi anche da altri. La mia sarà un’opposizione attenta ma non ideologica e appoggerò tutte le proposte che andranno a beneficio dei cittadini. Un doveroso ringraziamento va ai ragazzi della mia lista che hanno creduto in me e mi hanno dato una fiducia illimitata, a tutti i cittadini che ci hanno sostenuto con il proprio voto, a tutte le persone che ieri hanno lavorato nei seggi. Un ringraziamento alle due formazioni “concorrenti” per la correttezza e garbo che hanno tenuto nei nostri confronti. Infine un doverosissimo ringraziamento alla mia Grazia che in questo periodo mi ha supportato e sopportato. Sarà una sfida ardua, una montagna da scalare, ma a me piacciono le montagne da scalare! Grazie a tutti».

Anche dalla lista del Centrodestra arrivano i saluti finali

Dalle pagine del gruppo di Severino Merlini è comparso in mattinata questo messaggio di saluti e di ringraziamento ai 1181 sostenitori di Trenzano e Cossirano: «A Severino e a tutti i candidati per l’impegno profuso, e ai tanti cittadini che hanno riposto fiducia in noi e nel nostro progetto. Grazie!».

Leggi anche:  Gardaweek è in edicola. La prima pagina edizione bresciana

Questa sera il summit della Lega Nord Trenzano Cossirano

Stando così le cose, il gruppo che ha subito maggiorni danni è il Carroccio locale, che questa sera si ritrova in via Roma per discutere dell’imminente futuro. Conti alla mano, nessun volto legato alla Lega ha ottenuto direttamente una poltrona in Aula consigliare. Dalla segreteria e dagli storici militanti uscirà a breve un confronto sui volti scelti per il progetto. Commenti anche caldi sono stati espressi da alcuni militanti del paese, che non avrebbero gradito le influenze delle vicine sezioni dei paesi limitrofi. A breve gli aggiornamenti.