Emilio Del Bono si riconferma sindaco di Brescia e per festeggiare la vittoria ha organizzato una festa con tutti i sostenitori.

La vittoria

In molti avrebbero scommesso sul ballottaggio Del Bono-Vilardi, invece con uno schiacciante 53,9% , il sindaco Del Bono vince  e torna in possesso della sua poltrona a Palazzo Loggia. Una sconfitta che ha lasciato indietro la sfidante Paola Vilardi, che ha ottenuto il 38,1%, e il rappresentante del M5S Guido Ghidini, che ha ottenuto solo il 5,5%.

I festeggiamenti

Del Bono non ha fatto attendere i suoi elettori e già il giorno dopo il voto ha organizzato una grande festa nei pressi della Torre della Pallata a Brescia, con musica, buon cibo della tradizione bresciana e tanto divertimento. Ad accompagnarlo anche il suo braccio destro, il vice sindaco Laura Castelletti.

Il sindaco di tutti

Del Bono, accolto da un grande pubblico che lo attendeva, ha preso parola, ringraziando tutti i suoi sostenitori ma anche chi, domenica 10 giugno, ha deciso di non votarlo: “Vorrei ringraziare tutti, chi mi ha sostenuto ma anche chi ha scelto di non votare per me, chi la pensa in modo diverso, perché io sono il sindaco di tutti. Nessuna differenza, nessuna distinzione, il mio compito in questi 5 anni appena passati sarà lo stesso dei prossimi: unire questa città”. Un sorriso e una gioia visibile sul volto del sindaco eletto per la seconda volta dai cittadini bresciani. Inizia così un nuovo cammino che porterà Del Bono e i suoi assessori ad affrontare nuove sfide e nuovi progetti.

Leggi anche:  Batterio killer: 6 neonati ancora in ospedale, medici indagati