Come anticipato è stata approvata in Consiglio la variazione di Bilancio che aveva fatto tremare la Giunta Ferrari.

La vicenda

Dopo due Consigli comunali andati a vuoto è passata la variazione di Bilancio che era in bilico da metà giugno, prima per la richiesta di approfondire un punto da parte di un consigliere di maggioranza, poi per l’astensione dello stesso e del vicesindaco, entrambi di Forza Italia.

La questione riguardava vari lavori pubblici in programma ma soprattutto per una Casa residenziale per anziani finanziata con l’avanzo di Bilancio e per il rifacimento del campo sintetico da calcio che, secondo i due consiglieri di maggioranza, andava invece finanziato con fondi certi.

I “nuovi” lavori pubblici

Il sindaco Gianpietro Ferrari ha effettuato la variazione richiesta (che era già stata garantita a parole) e recepito anche alcuni altri interventi chiesti, come l’inizio dei lavori per la manutenzione di alcuni cimiteri o la realizzazione degli spogliatoi per il campo da tamburello.

La nuova variazione è così passata e la crisi è rietrata, almeno per ora.