Sport e divertimento per la Giornata della disabilità a Chiari. L’associazione Omero ha incontrato i giovani studenti in occasione della ricorrenza del 3 dicembre.

Giornata della disabilità

3 dicembre: Giornata internazionale delle persone con disabilità. In questa importante occasione, il gruppo degli Equilibristi (formato da genitori che hanno figli con disabilità) hanno creato per gli alunni delle scuole medie un momento di sport alla scoperta della disabilità e volto a favorire l’inclusione perchè purtroppo, ancora oggi, lo sport non è ancora garantito a chiunque.

Grazie alla partecipazione dell’Associazione sportiva dilettantistica disabili visivi OMero di Bergamo, collegata all’Unione Italiana Ciechi,  le seconde classi delle scuole secondarie di Chiari, hanno potuto conoscere meglio tutti gli aspetti della disabilità e vedere un vero e proprio match del gioco del Torball. Lo scopo è quello di promuovere l’integrazione sportiva e sociale tra i non vedenti, gli ipovedenti e i normodotati, facendo così emergere le grandi capacità di un disabile ma anche alcune possibilità sconosciute di chi, se non educato a farlo, non sa di possedere.

Leggi anche:  Il Centralino in Cloud di NFON: ecco perché diventare rivenditori di Cloud PBX

Dopo le dimostrazioni anche gli alunni si sono cimentati nell’iniziativa. Non è assolutamente mancata l’attenzione, anzi. Il progetto è stato accolto con stupore e piacere dai giovani studenti clarensi.

TORNA ALLA HOME