Per la Sabin di Castegnato la parola d’ordine è “inclusione”: ieri mattina sono stati inaugurati i nuovi giochi dell’asilo.

Parola d’ordine: “inclusione”

Un piccolo parco giochi a disposizione di bambini normodotati e con disabilità. E’ il regalo che è stato fatto alla scuola materna Sabin grazie generosità della supermercato Prix, che ha contributo all’acquisto e alla posa dei giochi con 2.500 euro, e dell’associazione genitori, con 250 euro raccolti tramite le loro iniziative. I giochi, quattro in totale, sono stati collocati per metà all’interno dell’asilo comunale, mentre i restanti nel parco esterno di via 2 Giugno, frequentato dai bambini e dai loro genitori. Inaugurati ieri mattina alla presenza dei sindaco Gianluca Cominassi, del presidente Giovanni Scolari, di insegnanti e genitori, i doni sono stati più che apprezzati.

TORNA ALLA HOME PAGE