Presentato il progetto «Verso il Borgo» al Castello di Padernello il 29 e 30 settembre

Giovani al centro

Un progetto che mette al centro i giovani, per aiutarli a trovare o creare lavoro attraverso una formazione efficace, unendo tradizione e innovazione. Grazie alla capacità di fare rete di tutti gli attori del territorio. Questo il significato di “Verso il Borgo”, l’evento in programma il 29 e il 30 settembre al Castello di Padernello.
Promotrice del progetto l’Associazione Artigiani di Brescia e provincia, il cui presidente Bortolo Agliardi ha definito il castello di Borgo San Giacomo un luogo magico. Un luogo in cui «storia e futuro si uniscono mettendo al centro i giovani, il nostro futuro». Il borgo, come ha ricordato Stefano Boffini, vicepresidente Fondazione Castello di Padernello, sta diventando un centro di opportunità.

Tanti enti coinvolti

Dopo l’evento numero zero del 2017, il progetto è proseguito durante tutto l’anno scolastico e ora, a fine settembre, mostrerà i suoi frutti, grazie al coinvolgimento di tutti i 18 centri di formazione professionale. Realtà presenti in provincia, un importante risultato come ha sottolineato Flavio Bonardi, del coordinamento degli Enti di formazione professionale di Brescia.
La presentazione è stata ospitata presso la sede del Consiglio regionale lombardo grazie al sostegno della consigliera Claudia Carzeri, che ha fatto gli onori di casa elogiando il progetto.

Leggi anche:  La scuola di Politica diocesana ha ricordato Sandro Farisoglio

Artigianalità protagonista

I lavori sono stati chiusi dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli.  Ha dichiarato: «Questo progetto mette in vetrina la nostra cultura artigianale, i nostri mestieri che, grazie alla lungimiranza dei padri, sono riusciti a innovarsi. Abbiamo il compito di creare opportunità nuove per gli artigiani di oggi.  Ma soprattutto per i giovani artigiani di domani, che devono sentirsi fieri di appartenere a questo mondo».

Conferenza in Regione

Come detto, molti gli attori coinvolti che hanno saputo fare rete, tutti rappresentati alla conferenza stampa in Regione, dove infatti erano presenti anche Ambrogio Paiardi della Provincia di Brescia, Mario Bettini, presidente Casartigiani Lombardia, Massimo Ziletti, segretario della Camera di Commercio di Brescia, e Giovanni Lodrini, amministratore delegato Gruppo Foppa.