Un tesoro architettonico dimenticato nella bassa bresciana che porta il cognome di una delle nobili famiglie della storia italiana.

Un tesoro architettonico

A pochi passi dal centro abitato della frazione Convento in Trenzano, si erge la Torre Ducco oggi della nobile famiglia Catturich. La torre e l’antica cascina sono da anni abbandonati e chiusi.

Il sito storico

Nel Cinquecento la nobile famiglia Ducco fece costruire a nord del paese la celebre torre posta, all’epoca, a sorvegliare il palazzo che la famiglia usava abitare d’estate. L’imponente edificio si sviluppa su quattro piani ed al suo interno vi sono diversi muri affrescati. Da decenni abbandonato a se stesso, fu luogo centrale della vita politica della Bassa Bresciana.

La visita della delegazione

Sabato pomeriggio una delegazione guidata dagli eredi Ducco Cattiruch e dal sindaco Italo Spalenza ha visitato l’antico sito. Pochi minuti dopo le 14:30 infatti, una dozzina di trenzanesi ha visitato la torre e il palazzo. In cerca anche del misterioso tunnel segreto.

Leggi anche:  In archivio la Festa dei Fontanì a Trenzano

Il mistero del tunnel

Nonni e bisnonni raccontano la storia di un tunnel segreto sotto terra che collegava il paese alla torre. Lo abbiamo chiesto agli eredi. La risposta al mistero nel prossimo numero del Chiariweek di venerdì con una ricca gallery della visita alla torre e ai suoi spazi interni.