Un pezzo di Castegnato a Venezia con il regista Andrea Corsini, in concorso alla 34esima Settimana della Critica nell’ambito del Festival di Venezia con il suo cortometraggio Ferine.

Castegnato va a Venezia

Otto anni fa era un semplice spettatore. Quest’anno Andrea Corsini alla 76esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in scena da 28 agosto al 7 settembre, ci andrà protagonista: il cortometraggio «Ferine», scritto e diretto dal regista castegnatese, è infatti in concorso alla 34esima Settimana della Critica.
Cinque giorni di riprese nell’hinterland milanese, tre «macro location» (un boschetto nel Parco Nord di Milano, l’area di un centro commerciale a Busnago e una villa storica abilmente «mascherata» per farla sembrare disabitata) e un cast d’eccezione che vede i volti di Anna Della Rosa (protagonista de La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino) e Alessandro Mor, per non parlare del lavoro di ricerca dei produttori, dei luoghi, degli attori, dell’inquadratura perfetta: un lavoro troppo lungo per essere riassunto in poche righe. Da qui è nato il corto di Corsini, prodotto da Oki Doki Film e Edi Effetti Digitali Italiani, e distribuito da Premiere Film, vincitore del bando Pitch Day 2019 dell’Air3 (Associazione Italiana Registi) e ora approdato al Lido.

Leggi anche:  Abbattimento dei costi

L’articolo completo sul Chiari Week in edicola da venerdì 26 luglio.

TORNA ALLA HOME PAGE