Primo Palio di Sant’Albano a Soiano.

Palio

Per la prima volta a Soiano si disputerà il Palio di Sant’Albano che vedrà sfidarsi le due contrade che rappresentano il paese. L’amministrazione, promotrice dell’evento, ha suddiviso iinfatti il paese in due frazioni: San Michele, rappresentato dal colore rosso, e San Carlo, dal colore blu. Il palio si dividerà in tre giornate: domenica 23 settembre, sabato 29 e domenica 30 settembre. La partecipazione sarà libera, ognuno potrà scegliere la propria contrada indipendentemente da dove vive. Il palio è rivolto ai residenti ma anche ai turisti.

Sfide

Le due contrade si sfideranno in 10 giochi: torneo di briscola e calcetto che si terranno al centro sportivo di via Castellana; mini palio delle botti, tiro alla fune, corsa con i sacchi, lancio della catapulta, saraceno e staffetta delle catene che si terranno in castello. Per finire due sfide gastronomiche con il miglior spiedo e la torta migliore. Una giuria formata da 3 giurati esterni al paese decreterà i vincitori. Le categorie per i partecipanti saranno i «Paggi» per i ragazzi fino a 14 anni, «Scudieri e Damine» dai 15 ai 30 anni, «Cavalieri e Dame» dai 31 ai 50 anni e Nobiluomo e Nobildonna» dai 51 anni in su.

Leggi anche:  Senso unico alternato al Passo dell’Aprica

La contrada vincitrice si aggiudicherà il Palio da custodire, fino all’anno successivo, nella chiesetta di San Carlo o nella parrocchiale di San Michele. In palio inoltre 500 euro da destinare ad un progetto sociale.