E’ stata presentata lunedì mattina all’azienda agricola Ferghettina di Adro la Pink Bike Franciacorta. Una pedalata in rosa che si terrà domenica 26 maggio.

Pink Bike Franciacorta: una madrina d’eccezione

La novità della quarta edizione della manifestazione sarà la presenza di una super madrina. Si tratta di Paola Pezzo, ex ciclista oro olimpico per due volte (Atlanta 1996 e Sidney 2000). Invariato  il programma della manifestazione, che prevede ritrovo alle 9 al Chrissy Café di Adro, percorso in mountain bike tra i vigneti della Franciacorta, pranzo in cantina (all’azienda Ferghettina) e rientro.

Finalità benefica

L’iniziativa nasce per promuovere la Franciacorta. Ma ha anche una finalità benefica, ossia sostenere Esa, associazione di donne impegnate nella sensibilizzazione alla salute e alla prevenzione del tumore al seno. Alla conferenza è intervenuta la presidente Nini Ferrari, che ha rimarcato l’importanza di una diagnosi precoce.

Gli interventi

Dopo il saluto di Laura Gatti e l’introduzione di Roberta Turelli si sono avvicendati i vari interventi. Tra questi Gualberto Ricci Curbastro della Strada del Franciacorta e Antonio Cadei di Visit Lake Iseo. Presenti anche i sindaci di Adro e Corte Franca e il vicesindaco di Erbusco, Comuni che insieme a Cazzago hanno dato il patrocinio all’iniziativa. Informazioni e iscrizioni allo 030.7457974

Leggi anche:  Memorabilia dei Queen a Castiglione