E’ Budapest la destinazione più votata nel concorso European Best Destination, ma Montisola ha fatto un’eccellente figura arrivando terza.

Montisola medaglia di bronzo

Il primo posto spetta dunque a Budapest seguita da Braga in Portogallo e poi dall’isola sebina. Sotto Montisola si sono piazzate anche Metz in Francia e Poznan in Polonia.

A seguire tante altre capitali e città europee di tutto rispetto. Insomma un ottimo traguardo per la “piccola” isola del lago d’Iseo.

La candidatura

Nella rosa delle 20 destinazioni più interessanti da visitare quest’anno è stata inclusa anche Monte Isola, unica rappresentante lombarda tra realtà come Firenze, Atene, Parigi, Budapest e Londra.

Il vincitore è stato decretato dal web con le votazioni pervenute al sito European Best Destination.

I voti totali per tutte le destinazioni sono stati 515.375 provenienti da 153 paesi.

Le parole entusiaste del sindaco di Montisola

Prima del verdetto finale il sindaco di Montisola, Fiorello Turla, ha commentato il traguardo di portare il nome del Lago d’Iseo in ambito turistico europeo di arrivare addirittura nella top 5:

Un risultato strepitoso che, all’inizio di questa incredibile sfida, nessuno di noi si sarebbe potuto immaginare. Di sicuro ci lasciamo alle spalle Firenze, Parigi, Londra, Bruxelles, Berlino, Atene, Vienna, Malaga.

Dimostriamo al mondo che la storia a volte si ripete e che Davide può ancora battere Golia. Questo è un risultato straordinario e strepitoso che va al di là di ogni più rosea aspettativa.  Non importa il verdetto finale, importa che con la volontà e la determinazione si può raggiungere qualsiasi risultato.

La nostra campagna è stata fantastica e gran parte del merito va senza dubbio a #visitMontisola, #visitLakeIseo, #visitBrescia, #visitBergamo. Un sentito ringraziamento a tutte le istituzioni che ci hanno sostenuto, a tutti coloro che si sono spesi nella promozione, ai grandi testimonial che ci hanno pubblicamente sostenuto e alle decine di migliaia di persona che hanno votato.