Memorabilia dei Queen a Castiglione, una mostra di tre giorni con i tesori di tre collezionisti di oggetti dei Queen

Mostra

Dopo il successo di “Bohemian Rhapsody – the movie” in molti sono tornati a parlare di Freddie Mercury, la voce dei Queen. La pellicola, vincitrice di ben quattro premi Oscar, ha permesso alle nuove generazioni di avvicinarsi a questo incredibile personaggio. “Ma a noi, fan di lunga data, è sembrato che il film non renda del tutto onore al personaggio poliedrico e geniale che abbiamo imparato a conoscere” affermano i tre collezionisti.

alcune memorabilia in mostra
alcune memorabilia in mostra

Per questo, abbiamo deciso di mettere in campo le nostre conoscenze e il materiale che abbiamo raccolto in più di tre decenni di ricerche per offrire un nostro punto di vista su Farrokh Bulsara, il ragazzo nato Zanzibar e vissuto fino a quasi diciotto anni in India, che, una volta trasferitosi in Inghilterra, ha modellato la sua identità fino a divenire “il messaggero degli dei”.

Un punto di vista, il nostro, che è quello di tre “studiosi della materia” ma soprattutto di tre amici. Perché ciò che ha reso possibile questa esposizione è la constatazione del fatto che un’amicizia può nascere e cementarsi per i motivi più disparati. Nel nostro caso, il filo conduttore di un rapporto così lungo è stato, e ancora è, proprio la curiosità per tutto ciò che ruota intorno ad una delle rockstar più controverse e famose di tutti i tempi.

Leggi anche:  Pronti, partenza, via: si alza il sipario sulla Festa della Pedrocca

Abbiamo concepito dunque un’esposizione che si propone di raccontare la carriera di Mercury e dei Queen senza troppe sovrastrutture, quasi esclusivamente attraverso la nostra selezione di album, libri, autografi, riviste, quotidiani e rari memorabilia raccolti nel corso di un’amicizia che ci lega ancora oggi. 

La mostra si svolge al numero 54 di viale Maifreni a Castiglione delle Stiviere – Ingresso libero

VENERDÌ 19 APRILE ORE 20.30: INAUGURAZIONE CON PRESENTAZIONE A CURA DI FABIO ALESSANDRIA,  PATRICK MENOZZI E CARLO PINZI.

SABATO 20 APRILE: ESPOSIZIONE APERTA DALLE 9.00 ALLE 23.00.

TORNA ALLA HOME PAGE