L’accoglienza “formato scatto” in mostra a Castegnato: l’esposizione, ideata da Comunità Fraternità e Fraternità Giovani, è stata inaugurata stasera al centro civico.

Si alza il sipario

Si intitola «Conoscimi» ed è la mostra fotografica che, da stasera e fino a domenica 17 febbraio, andrà a colorare il centro civico di via Marconi. Ideata e realizzata da Comunità Fraternità e Fraternità Giovani, con il patrocinio del Comune, l’evento altro non è che il coronamento del laboratorio fotografico e video avviato dalle due realtà coinvolgendo i ragazzi beneficiari del servizio di accoglienza dei richiedenti asilo e titolari di protezione, nonché un’occasione “di integrazione, di accoglienza e di conoscenza reciproca” per far luce sulla quotidianità che i ragazzi si trovano a vivere. “L’idea era quella di utilizzare tutto quello che abbiamo imparato per creare un ponte con la cittadinanza – ha spiegato Francesca Abaribi, che assieme a Cancilde Festa e Laura Brunori si è occupata del progetto – Oltre alla mostra, inoltre, è stato realizzato un video in cui gli italiani rispondono ad alcune domande rivolte proprio da ragazzi: un modo non solo conoscere meglio la cultura in cui si sono trovati a vivere”.

L’articolo completo sul Chiariweek in edicola da venerdì 8 febbraio.

Leggi anche:  Andrea Scanzi a Cascina Clarabella per intitolare la piazza a Gaber

TORNA ALLA HOME PAGE