La mostra Visitatione, esposta alla rocca di San Giorgio, ha stregato Orzinuovi.

Mostra Visitatione

Rimasta per 350 anni nella sua originaria collocazione dentro ad un nobile palazzo del Lago di Garda, il dipinto “Visitazione di Maria ad Elisabetta” di Francesco Maffei è stato per la prima volta presentato, illustrato ed esposto al grande pubblico ed alla critica a Orzinuovi.

Inaugurata sabato alle 17. 30 alla Rocca San Giorgio, la mostra Visitatione è stata organizzata dal Comune e da Nuova Orceania e sarà visitabile fino al 25 aprile, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 19. Una mostra coraggiosa perché espone un unico capolavoro della pittura veneta del XVII secolo, opera di Francesco Maffei (Vicenza 1605 – Padova 1660).
Dipinto che parla di maternità, della capacità della vita di essere contemporaneamente dolore e morte. I curatori della mostra sono Giacomo Andrico e Gian Mario Andrico. Quest’ultimo, ha spiegato, nella prima parte dell’inaugurazione le caratteristiche di un capolavoro e come si legge. Nella seconda parte i presenti sono stati invitati a decifrare il codice di lettura del dipinto.

Leggi anche:  Premio Più Luce, l'appuntamento con la poesia al Vittoriale

Nella sala accanto un filmato esplicativo dei contenuti stilistici e degli alti valori simbolici del Maffei arricchisce l’esposizione.