La cultura contadina in festa nel paese delle “risorgive”.

La cultura contadina in festa

Due momenti di sagra per le radici bucoliche, contadine e agricole del paese di Trenzano, che apre le porte della cultura del tempo che fu a numerosi visitatori della bassa bresciana.

La festa dei mestieri antichi

Dalla mattina fino alla sera, in oratorio, sono stati allestiti spazi per la manifestazione de “I mester de na olta” (i mestieri di una volta). Comparse, vestiti antichi, attrezzi, trattori vintage, macchine agricole e prodotti del territorio sono stati raccontati, anche quest’anno, a grandi e piccini. Tante anche le leccornie e i sapori della bassa cucinati e preparati al momento negli spazi del Don Bosco.

Una festa solidale

L’intero ricavato, anche raccolto in collaborazione con i gruppi vicini di Mairano e della bassa, sarà devoluto allo staff della parrocchia e ai volontari dell’ambulanza.

In piazza il ringraziamento al creato e agli agricoli

In mattinata anche un momento sentito dagli allevatori e dagli agricoltori del paese. Partiti dal piazzale del palazzetto, i partecipanti, con i trattori e i mezzi agricoli, hanno sfilato domenica, per le vie del centro. Dopo la messa in Santa Maria Assunta, don Flavio Raineri, parroco di Trenzano, ha benedetto i trattori.

Leggi anche:  Festa degli alberi in biblioteca a Salò