La BancaTempo inaugura i Mercoledì con Zerolimiti, al via con una nuova iniziativa

Banca del Tempo

In un’era dove la comunicazione è sempre più virtuale ed evanescente e i rapporti umani reali tra individui perdono socialità e convivialità, è nata l’esigenza da parte di volontari di creare un’associazione di promozione sociale. Zerolimiti/BancaTempo, attiva dal 2013 in costante crescita di iscritti, è luogo di tutti/per tutti senza nessun limite dove l’individuo è protagonista di sé e per gli altri: coesione, inclusività, mutualità, senza vincoli morali ed etici. La missione è sgretolare l’isolamento 

I mercoledì con Zerolimiti 

Parto i corsi gratuiti, porte aperte a tutti con tematiche diverse, dalle 15 alle 17,30 presso il Centro Tullio Portioli in Via Ordanino, 7: 17 aprile/8-22 maggio “I Tarocchi”, 24 aprile/15-29 maggio “I libri fotografici”.

Altro progetto di ZEROLIMITI è “LIBRaria”: circolazione libera nell’ambiente di libri già letti, dove ognuno può scegliere un libro e lasciarne un altro perchè tutti hanno il diritto di leggere gratis. Da qui sta nascendo un grande progetto sociale, “Libraria prende voce”, in convenzione con il Libro Parlato di Feltre: donare la propria voce per l’audio registrazione di libri per persone  non vedenti, ipovedenti o dislessiche.

Leggi anche:  La Fanfara Tridentina arriva sulla Piazza Rossa con gli alpini

TORNA ALLA HOME PAGE