Grande attesa per la puntata di River Monster del 26 agosto che vedrà come protagonista il lago di Garda. Wade svelerà l’esistenza di Bennie.

Jeremy Wade sulle tracce di “Bennie”, il mostro del lago di Garda

Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di “Bennie”, il mostro del lago di Garda. Il famoso biologo e pescatore estremo è convinto di aver trovato il mostro di Loch Ness gardesano.  L’avvistamento risale all’aprile scorso secondo Wade questo pesce enorme vivrebbe nelle grotte del lago di Garda. “Pensiamo di aver trovato il mostro del lago di Garda” aveva rivelato durante la sua ultima visita in Veneto.

Attesa per la prossima puntata

La prova della sua esistenza dovrebbe, eventualmente, arrivare al pubblico il prossimo 26 agosto, quando è stata finalmente fissata alle ore 22.30 la programmazione televisiva della puntata registrata lo scorso ottobre. Si tratterà di una prima tv che convoglierà sul divano di casa non pochi curiosi telespettatori, se non altro impazienti di veder aggiungere un nuovo capitolo alla lunga saga che vede protagonista “Bennie”.

Leggi anche:  A Milzano gran finale per i giochi delle contrade

Avvistamenti nel passato…

Quella del mostro del lago di Garda è una vicenda di cui lo storico Grattarolo narrava già nel ’500 all’interno della sua opera “Historia della Riviera Benacense”, mentre tra gli “avvistamenti” più clamorosi va sicuramente ricordato quello dell’agosto 1965. Al tempo si parlò di una creatura di oltre dieci metri che sarebbe stata avvistata nelle acque del lago nei pressi del Comune di Garda. Poi in anni più recenti non sono mancati nuovi presunti avvistamenti, mentre il mito, leggenda o verità che sia, ha continuato ad alimentarsi.

TORNA ALLA HOME PAGE