Giunge alle battute finali la mostra d’arte sacra intitolata “Confessio et pulchritudo in conspectu Eius!”, che in italiano significa “Proclamazione di fede e decoro al suo cospetto”, organizzata dalla Parrocchia San Michele Arcangelo di Capriano del Colle, curata da Stefano Sala e dal segretario parrocchiale Manuel Pezzotti e patrocinata dal comune caprianese.

In chiusura la mostra d’arte sacra a Capriano del Colle

Oggi era presente il direttore del museo diocesano di Brescia Don Giuseppe Fusari che ha spiegato al numeroso pubblico della sala convegni dell’Oratorio San Domenico Savio, sede che ha ospitato la mostra, l’icona della Madonna di San Luca, considerato come un pezzo artistico molto importante per la comunità di Capriano.

IN FOTO

Nella foto da sinistra a destra: Stefano Sala, il sindaco di Capriano del Colle Edoardo Spagnoli, il direttore del Museo Diocesano don Giuseppe Fusari, il segretario pastorale Manuel Pezzotti e il parroco caprianese don Renato Fasanini.

“Confessio et pulchritudo in conspectu Eius!” si concluderà nella giornata di domani: la mostra è aperta dalle 10 alle 12, e dalle 15 alle 18.

Leggi anche:  Capriano del Colle, incontro informativo sul primo soccorso pediatrico

TORNA ALLA HOME