Cinque poltrone letto per la Pediatria. E’ dono di Abio all’ospedale cittadino: l’ultimo di una lunga serie che conferma la sensibilità, lo spirito solidale e l’impegno di un’associazione che per i bambini vuole esserci e c’è. Sempre e comunque

Il dono dell’Abio

Da ormai dieci anni l’Abio è al servizio del «baby» reparto dove i volontari accolgono sia i bambini ricoverati sia i piccoli in attesa al pronto soccorso pediatrico offrendo loro momenti di svago e allegria in una sala gioco colorata e dotata di libri, materiale per colorare, giochi in scatola, puzzle, costruzioni e tutto quanto possa suscitare il loro interesse. Non solo i piccoli pazienti: al centro dell’attenzione dell’associazione ci sono anche i genitori: e proprio a loro che hanno pensato con la donazione delle cinque poltrone letto che arredano le stanze dedicate ai più piccoli. «Il tutto è stato reso possibile grazie a una raccolta fondi che ha impegnato l’associazione per oltre un anno – ha spiegato Paola Cividati, presidente di Abio Manerbio – Ancora una volta questo impegno ha permesso il raggiungimento di un obiettivo prefissato, a dimostrazione che i nostri donatori non solo condividono il valore del nostro servizio, ma nutrono fiducia nel nostro operato».

Leggi anche:  Fanno esplodere il bancomat a Manerbio: via con 30mila euro

L’articolo completo sul Manerbio Week in edicola da venerdì 21 giugno

TORNA ALLA HOME PAGE