L’annuncio è di sabato sera: nei prossimi mesi verrà formalizzato il gemellaggio tra i comuni di Lonato e Camerino.

Il doppio concerto

Il tutto a margine del concerto di sabato, nell’ambito del programma estivo “Stelle su Lonato”. L’orchestra di fiati Città di Camerino guidata dal maestro Vincenzo Correnti si è esibita in piazza Martiri della Libertà. Chiudendo con tre brani eseguiti insieme ai “colleghi” di Lonato diretti da Carlo Righetti. Ad annunciare l’intento comune di gemellarsi il sindaco Roberto Tardani e l’assessore ai Servizi sociali del comune marchigiano Antonella Nalli. Al termine del concerto anche uno scambio di doni tra le due bande; Nalli ha anche proposto ai lonatesi di ricambiare la visita per l’inaugurazione di un “centro commerciale” temporaneo dei negozianti camerinesi a un anno e mezzo dal terremoto nelle Marche. Il Corpo musicale di Lonato ha tenuto anche un proprio concerto ieri sera.

L’aiuto post-terremoto

Il gemellaggio era nell’aria da qualche mese, dopo le varie azioni di sostegno di commercianti e cittadini lonatesi. A partire dalla grande cena benefica a base di “os de stòmech” che fruttò oltre cinquemila euro del gennaio 2017, tre mesi dopo il terremoto del centro Italia che colpì anche Camerino. Un aiuto economico necessario per il liceo musicale della cittadina in provincia di Macerata, replicato nel 2018 a margine della Fiera con la presenza del sindaco Gianluca Pasqui, in quell’occasione in visita a Lonato.

Leggi anche:  Brandico si anima con "Tutti in festa"

Il servizio completo in edicola su Gardaweek di venerdì