Ferragosto a Iseo: concerto della banda cittadina e fuochi d’artificio sul lago come da tradizione. L’appuntamento è per mercoledì sera.

Ferragosto a Iseo: concerto della banda e fuochi

Anche quest’anno, in occasione del Ferragosto, Iseo ospiterà il tradizionale spettacolo pirotecnico preceduto dal concerto della banda cittadina. L’appuntamento è per mercoledì in piazza Garibaldi alle 21,15.

Lo spettacolo di fuochi sul lago è reso possibile da 69 commercianti e operatori di servizi del paese che hanno versato un contributo complessivo per circa 9 mila euro. Il Comune ha ringraziato tutte le attività coinvolte.

Musica e canto in piazza

L’atteso concerto di Ferragosto della banda cittadina di Iseo vedrà per il secondo anno consecutivo la partecipazione del vincitore del concorso Manerba InCanto ideato e condotto da Franca Cerveni. Il sodalizio, infatti, si esibirà con Mauri Paredi.

Nel 2017 insieme ai musicisti diretti dall’ormai “mitico” maestro Costanzo Manza (sul podio da oltre 40 anni) si era esibita Alice
Olivari, giovane e grintosa interprete. Non sarà da meno il 2018, che vedrà la presenza di Paredi (classe 1995), anch’egli primo classificato della kermesse gardesana, che appunto ha messo in palio la possibilità di esibirsi a Iseo nel contesto del concerto di Ferragosto.

“Una voce matura nonostante la giovane età, con una grande estensione e capace di rendere bene i timbri caratteristici dello
swing e del blues, generi frequentati anche recentemente dalla Banda, nel concerto con la grande jazzista Joice Elaine Yuille“, ha spiegato il maestro Manza.

Leggi anche:  Virgo Fidelis celebrata oggi a Rovato

La difficoltà maggiore per la banda è quella di suonare in modo da esaltare le qualità del solista, che deve sentire la carica e il
supporto dell’orchestra senza esserne sovrastato. Un concerto quindi complesso ma entusiasmante, quello del 15 agosto, che proporrà immancabili brani dei compositori della tradizione classica (tra cui Mozart e Rossini), per passare poi allo swing (Glenn Miller) e alla musica moderna.

“L’obbiettivo si rinnova di anno in anno e di concerto in concerto: emozionare, divertire sperando di cogliere l’interesse per la
musica dei più giovani (ma non solo) e trasmettere il messaggio che la banda è un ambiente accogliente e che può dare molto”, ha concluso Gianna Rossini, presidente del corpo musicale.

L’appuntamento è quindi alle 21.15 di mercoledì 15 agosto, in piazza Garibaldi.