Si tratta di un contributo di 17.500 euro per un Fondo dal valore immenso.

Contributo regionale per il Fondo antico Lanfranchi di Palazzolo

Il Comune di Palazzolo ha ottenuto un contributo di 17.500.00 euro, per un progetto di valorizzazione del fondo antico della Biblioteca Civica“G.U. Lanfranchi” di Palazzolo, partecipando ai Bandi Cultura 2019 di Regione Lombardia, inerenti a progetti di miglioramento di sedi, strutture e attrezzature di istituti e luoghi della cultura e siti Unesco – L.R. 25/2016 – sezione II ambito biblioteche e archivi storici. Il progetto di valorizzazione del fondo antico rientra fra le 77 richieste di finanziamento presentate, delle quali solo 38 sono state accolte da Regione Lombardia. Il valore complessivo del progetto proposto è di circa 34.000 euro. Il finanziamento richiesto alla Regione è stato di 20.000 e di questi la stessa ha assegnato un contributo di 17.500,00 euro al Comune.

Il progetto

Il progetto presentato si articola in due parti, entrambe aventi l’obiettivo di valorizzare il “Fondo Lanfranchi” della Biblioteca Civica di Palazzolo, a partire da quanto già sviluppato in questi ultimi anni, sia come Comune sia in collaborazione con l’Università Cattolica di Brescia e il CRELEB – Centro di ricerca Europeo libro, editoria, biblioteca. Leggi. La prima parte riguarda la mostra dedicata a Leonardo da Vinci, svoltasi lo scorso maggio e intitolata “OMO SANZA LETTERE. Architettura, scienze, tecnica: dalla Raccolta Lanfranchi nel 5° centenario di Leonardo da Vinci”. L’esposizione, costituita da antichi e preziosi volumi di opere di astronomia, di architettura e di ingegneria della collezione di libri Giacinto Ubaldo Lanfranchi, ha illustrato uno spaccato della produzione editoriale del genere dei secoli che vanno dal XV al XVIII. La seconda consiste in una proposta di fruizione del fondo antico, dedicata soprattutto alle scuole, con l’ausilio di un allestimento multimediale permanente. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie verrà allestita un’aula immersiva, accessibile a tutti, nella quale verranno proposti contenuti 3D, scenari virtuali e contenuti video in grado di valorizzare il fondo antico e i temi delle mostre in programma.

Leggi anche:  Tenta la fuga a bordo di un veicolo rubato: fermato e denunciato a Palazzolo

 

Gli obiettivi

Gli obiettivi della proposta presentata dall’Amministrazione Comunale sono molteplici: incentivare la conoscenza del fondo antico della Biblioteca Civica e del suo collezionista Giacinto Ubaldo Lanfranchi, sensibilizzare cittadini e istituti scolastici alla conoscenza del fondo Lanfranchi, incrementare la fruizione del fondo antico grazie a un allestimento espositivo moderno e multimediale.

 

TORNA ALL’HOMEPAGE